Vede i vigili e si sdraia: arrestata banda di ladri

Stavano mettendo a segno un furto di bancali a Sesto ma sono stati fermati dalla Polizia Locale.

Vede i vigili e si sdraia: arrestata banda di ladri
Sesto, 15 Gennaio 2019 ore 14:38

Vede i vigili e si sdraia: arrestata banda di ladri. Stavano mettendo a segno un furto di bancali a Sesto ma sono stati fermati dalla Polizia Locale.

Vede i vigili e si sdraia

Nella notte di ieri, lunedì , gli agenti della Polizia Locale di Sesto San Giovanni hanno sorpreso in Via Pasolini 4 rom, di nazionalità rumena, mentre rubavano un grosso quantitativo di bancali euro pallet dall’area carico/scarico dell’adiacente supermercato Lidl dopo aver manomesso il cancello.  In particolare il personale di Polizia Locale nel transitare in via Pasolini hanno notato nell’adiacente viale Casiraghi un furgone sospetto parcheggiato con all’interno un soggetto che alla loro vista si sdraiava sui sedili anteriori per eludere la sua presenza.

Arrestata banda di ladri

Gli agenti insospettiti da questo atteggiamento hanno così deciso di effettuare un controllo sul veicolo dove hanno trovato altre tre persone,  anche loro impegnate nel furto dei bancali. Con il supporto dei carabinieri, giunti sul luogo, i vigili hanno proceduto all’arresto dei sospettati.  Oggi, martedì, i soggetti saranno giudicati per direttissima presso il Tribunale di Monza.

“A Sesto il record di Daspo”

“E’ l’ennesima ottima operazione della Polizia Locale che conferma grande efficienza e professionalità – ha commentato il sindaco Roberto Di Stefano – Grazie al prezioso supporto dei carabinieri sono stati bloccati questi quattro ladri. Da quando ci siamo insediati la nostra Polizia Locale è particolarmente impegnata in funzioni di sicurezza sul territorio. Sesto San Giovanni ha il record nazionale di allontanamenti in base alla norma sui Daspo urbani e sono state numerose le operazioni a sorpresa della Polizia Locale di controllo nelle strade. Ringrazio gli agenti di Polizia Locale e carabinieri per questa operazione, continuiamo a essere concentrati nel contrasto alle attività illegali”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: