sicurezza

AQuaS dona un defibrillatore all’Idroscalo

Sabato 26 settembre 2020 è previsto un momento di sensibilizzazione sul tema.

AQuaS dona un defibrillatore all’Idroscalo
Martesana, 25 Settembre 2020 ore 11:24

Sabato 26 settembre, dalle  10, presso il maneggio dell’Idroscalo, è previsto un evento di sensibilizzazione, informazione e impegno sociale sui rischi degli arresti cardiaci improvvisi.

Il Comitato Organizzativo del “Trofeo interforze memorial Giovanni Marra” ha voluto dare un segnale di ripartenza – in questo periodo particolare – con la donazione di un defibrillatore alla Città metropolitana di Milano. Un gesto di vicinanza alla comunità e ripartenza appunto della vita,

Questo nuovo strumento va ad aggiungersi a quelli già presenti nel Parco.

Un defibrillatore in regalo per l’Idroscalo

Il Trofeo, istituito e organizzato da AQuas – Associazione per la Qualità sociale, che ha come madrina l’inviata di striscia la notizia RajaeBezzaz, gode di un prestigioso Comitato d’onore presieduto da Renato Saccone, prefetto di Milano, che ha promosso l’iniziativa “Scende in campo il cuore” per ringraziare chi è tutti i giorni al servizio dei cittadini e sensibilizzare su temi di rilevanza sociale, come l’arresto cardiaco.

Saranno presenti dalle esperti sul tema cardio-protezione e defibrillatori, a disposizione del pubblico in caso di utili approfondimenti sulle procedure d’intervento e sulla macchina salvavita.

Alle 11:30 consegna del defibrillatore alla presenza di rappresentanti istituzionali e militari, oltre a realtà associative tra cui Nazionale Italiana Trapiantati, Aido Milano, Peba Onlus, Insieme oltre le onde. Ci sarà una dimostrazione pratica di primo soccorso e uso del defibrillatore. e la presentazione del video “Insieme possiamo salvare una vita” realizzato da AQuaS e GVL in collaborazione con Ente Idroscalo, Areu Lombardo, Mediolanum Soccorso e Iredeem Spa.

Trovo questa iniziativa lodevole – dichiara Arianna Censi, vice sindaca della Città metropolitana di Milano – sia perché rende l’Idroscalo un luogo ancora più sicuro, sia perché è importante che le istituzioni favoriscano la sensibilizzazione su temi, come quello dei rischi degli arresti cardiaci improvvisi, importanti per la salute e il benessere dei cittadini“.

Cuore” e “gioco di squadra” sono alla base delle nostre attività; un ulteriore piccolo tassello per sensibilizzare su una delle prime cause di morte al mondo che colpisce ogni anno circa 65mila italiani e sull’importanza di una sempre maggiore diffusione di defibrillatori che potrebbero permettere di salvare una vita – ha spiegato il Presidente Angelo Marra – iniziative che senza la sensibilità, la disponibilità, l’impegno e la collaborazione di Istituzioni, Associazioni, Società, “amici” che condividono questi due ideali, non potrebbero essere realizzate ed è a loro che va il nostro ringraziamento.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

La Direttrice Maria Cristina Pinoschi ha spiegato a tal proposito “Cuore e Batticuore, questo è il nostro spirito che si traduce in azioni concrete. Con questa donazione, abbiamo aggiunto un nuovo defibrillatore in Idroscalo dove organizzeremo corsi aperti a tutti sul corretto utilizzo. L’impegno è esteso anche alla nostra Polizia metropolitana, dotando ogni macchina di servizio di un defibrillatore e formando il personale sull’uso”

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Giacche Verdi Lombardia Onlus.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia