Apparizione della Madonna: "Ha scelto Cernusco per un motivo"

Apparizione della Madonna: "Ha scelto Cernusco per un motivo", lo ha spiegato il prevosto durante la celebrazione dopo la processione.

Apparizione della Madonna: "Ha scelto Cernusco per un motivo"
Martesana, 26 Febbraio 2018 ore 09:02

Apparizione della Madonna: "Ha scelto Cernusco per un motivo", lo ha spiegato il prevosto durante la celebrazione dopo la processione.

Apparizione della Madonna a Cernusco

Apparizione della Madonna: "Ha scelto Cernusco per un motivo, perché continui a trasmettere la fede alle nuove generazioni", lo ha spiegato il prevosto monsignor Luciano Capra durante la celebrazione dopo la processione partita dal convento delle Marcelline. Decine di fedeli di ogni età non si sono fatti spaventare dal gelo e ieri pomeriggio, domenica, hanno partecipato al tradizionale momento di preghiera: la statua della Madonna è stata portata a spalla dai parrocchiani, come sempre. "Che la Madonna apparsa qui a Cernusco ci aiuti in questo compito, in un momento in cui la chiesa sta cambiando", ha rimarcato il prevosto.

94esimo anniversario del miracolo

E' stato celebrato il 94esimo anniversario dell’apparizione della Madonna del Divin Pianto, a cui è stata intitolata una delle tre parrocchie della città, al convento delle Suore Marcelline. Nella notte tra il 22 e il 23 febbraio del 1924 la «Bella Signora» con in braccio Gesù Bambino in lacrime, si palesò a suor Elisabetta Redaelli, salvandola dalla morte. La religiosa infatti era gravemente malata e i medici le avevano diagnosticato poche ore di vita. Ma dopo  quell'incontro è guarita all'improvviso. Merito di Maria, che le ha affidato un messaggio da diffondere nel mondo: «Gesù Bambino piange perché non è abbastanza amato».