Cronaca
Il controllo

Anziano trovato con un coltello a serramanico: denunciato dai Carabinieri

E' stato fermato a Sesto San Giovanni mentre era alla guida della sua auto. Eseguiti accertamenti con i Nas in alcune attività: l'esito e le multe.

Anziano trovato con un coltello a serramanico: denunciato dai Carabinieri
Cronaca Sesto, 22 Agosto 2021 ore 14:01

Anziano trovato con un coltello a serramanico: denunciato dai Carabinieri. E' stato fermato a Sesto San Giovanni mentre era alla guida della sua auto. Eseguiti accertamenti con i Nas in alcune attività commerciali: l'esito e le multe.

Anziano "arzillo" con la passione per i coltelli

Anche la Compagnia di Sesto San Giovanni è stata interessata dalla vasta operazione di controllo voluta dal Provinciale dei Carabinieri di Milano. Ieri, sabato 21 agosto 2021, a Sesto è stato stato fermato un uomo di 71 anni, alla guida della propria autovettura. E' stato trovato in possesso di un coltello a serramanico e denunciato a piede libero per porto di oggetti atti a offendere. Sempre a Sesto (e nella medesima giornata) sono stati deferiti in stato di libertà anche un 29enne italiano che aveva rubato delle bottiglie di superalcolici da un ipermercato e un 23enne di nazionalità rumena, fermato dopo aver tentato di asportare alcune cartucce per stampanti da un supermercato.

Gli altri controlli (anche coi Nas)

A Cinisello Balsamo, invece, i Carabinieri assieme al personale del Nas di Milano hanno proceduto al controllo di quattro esercizi commerciali: una pizzeria kebab di proprietà di un egiziano, dove sono state riscontrate inadeguatezze strutturali e mancata attuazione delle procedure di autocontrollo Haccp (è stata segnalata all’Ats e sanzionata per duemila euro), un minimarket di proprietà di un 46enne anch'egli egiziano, a carico del quale è stata elevata una sanzione amministrativa di mille euro per gravi carenze igienico sanitarie, un negozio di ortofrutta (anche in questo caso sono state riscontrate carenze strutturali, con segnalazione ad Ats) e un market di generi alimentari. Nell'ambito del controllo di ieri sono state identificate in tutto sessanta persone. A Bresso, infine, è stato denunciato per evasione un 26enne marocchino sottoposto agli arresti domiciliari, perché i Carabinieri non lo hanno trovato nella sua abitazione.