Cronaca

Anziana truffata a Inzago

La donna ha consegnato 1.200 euro e poi ha chiamato i carabinieri.

Anziana truffata a Inzago
Cronaca Cassanese, 17 Novembre 2017 ore 08:45

Una 77enne è finita nella rete di delinquenti.

Anziana vittima di truffa

Giovedì mattina in via Vescovo Garibaldo un'anziana è stata truffata. I malviventi si sono finti prima operatori del Tribunale di Milano e poi carabinieri. Hanno detto alla 77enne che il figlio era rimasto coinvolto in un incidente e che, anche se lui stava bene, si trovava in carcere perché c'erano stati dei feriti. E c'erano anche dei danni da pagare.

Spariti 1.200 euro

La richiesta iniziale è stata di 9.800 euro. L'inzaghese, però, ha consegnato ciò che aveva in casa, 1.200 euro. Il truffatore ha quindi chiesto altro per raggiungere la cifra voluta, ma la donna non aveva gioielli o preziosi in casa. Una volta arraffato il contante il giovane si è dileguato e all'anziana non è restato altro che chiamare i carabinieri.

L'inzaghese ha dato i soldi per paura

"Aveva capito che si trattava di una truffa e lo ha anche detto in faccia a quell'uomo - hanno raccontato le figlie - Però aveva troppa paura: lei, anziana e malata, si trovava da sola in casa con quell'uomo. Per evitare conseguenze peggiori ha deciso di dargli i soldi. Ora è sotto shock". Una descrizione del malvivente che si è introdotto nell'appartamento spacciandosi per carabiniere è stata fornita ai militari, che indagano sull'accaduto.

Seguici sui nostri canali