Al Santa Maria delle Stelle

Anziana derubata all'ospedale: le portano via persino la fede

Protagonista una donna di 89 anni che è stata derubata mentre era ricoverata da sola all'interno della struttura di Melzo.

Anziana derubata all'ospedale: le portano via persino la fede
Cronaca Melzese, 15 Maggio 2021 ore 09:03

E' accaduto all'ospedale Santa Maria delle Stelle di Melzo. Un'anziana residente a Inzago e ricoverata nel nosocomio è stata derubata della collanina e della fede in oro, anello che portava al dito da oltre 50 anni.

Derubata in ospedale a Melzo

Furenti i familiari non appena si sono accorti del furto consumato. L'89enne era stata ricoverata dopo essersi sentita poco bene e, in ottemperanza alle norme anti Covid, nessun parente ha potuto seguirla all'interno dell'ospedale né ha potuto vederla nei giorni successivi.

La donna, residente a Inzago, aveva con sé una collanina d'oro, la fede e degli orecchini. Un infermiere si è accorto che il ciondolo era sparito così ha allertato i familiari e ha fatto loro la cortesia di mettere al sicuro gli orecchini onde evitare nuove sparizioni.

Peccato che dopo alcuni giorni le condizioni della signora si siano aggravate ed è stato necessario spostarla in un'altra struttura. Durante il trasferimento la figlia si è accorta che le era sparita anche la fede che portava al dito, l'anello nuziale che non aveva mai tolto in tanti anni.

"Un fatto di una gravità assoluta"

Furenti i familiari che si sono recati in ospedale per chiedere spiegazioni e poi hanno deciso di sporgere denuncia contro ignoti presso la Stazione dei Carabinieri di Cassano d'Adda.

"E' un furto intollerabile. Passi la collanina, ma la fede era al dito da decenni e chi l'ha rubata si è dovuto impegnare per toglierla. E' inconcepibile pensare che qualcuno abbia potuto compiere un gesto del genere, specialmente se teniamo conto che i visitatori non possono entrare in ospedale per via delle disposizioni anti Covid".

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per Pc, smartphone e tablet da sabato 15 maggio 2021.