Anche il Comune fa il bucato: le curiose spese sostenute del Municipio

Dallo scontrino della lavanderia per la pulizia delle bandiere, all'acquisto del tappeto rosso per la Festa della Polizia locale: la lista delle piccole spese sostenute a novembre

Anche il Comune fa il bucato: le curiose spese sostenute del Municipio
Sesto, 11 Dicembre 2017 ore 14:23

Spulciando nel rendiconto delle spese sostenute dal Comune di Sesto San Giovanni nel mese di novembre spuntano curiosi scontrini.

Dal conto della lavanderia e del tappezziere...

Come quello della lavanderia per la pulizia delle bandiere (il Tricolore, quella del Municipio e dell'Unione Europea) site nell'ufficio del Segretario Generale. Servizio per cui il Comune ha speso 7,50 euro. Tra le altre voci approvate dall'Economato, incaricato di gestire la spesa quotidiana da buon padre di famiglia, c'è l'acquisto di 99 metri di passerella rossa. Si tratta precisamente di tre rotoli lunghi 33 metri usati per allestire piazza della Resistenza durante la recente Festa della Polizia locale. Materiale per cui sono stati quindi spesi 189 euro.

... agli scontrini del giardiniere e del ferramenta

Scorrendo l'elenco dei piccoli acquisti, ci si imbatte nello scontrino relativo alla terra per la sistemazione delle piante nell'ufficio del sindaco. Voce per cui sono stati spesi 29,70 euro. Mentre per la duplicazione di chiavi degli uffici, da quelli degli assessori alla biblioteca, il conto è stato di 57,30 euro. Nel riepilogo, pubblicato sull'albo pretorio, figurano anche i 28,29 euro spesi per la spedizione di raccomandate, mentre per le ricariche telefoniche sono stati rimborsati 35 euro.

I rimborsi per le auto dei dipendenti

In un rendiconto a parte c'è invece il rimborso spese per l'utilizzo di automezzi privati dei dipendenti comunali per motivi di servizio, previa autorizzazione dai dirigenti di settore. Il minuzioso report per il bimestre ottobre-novembre, basato su predifinite tabelle chilometriche, ha incluso rimborsi per un totale di 1812,33 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter