Tema caldo

Anche a Truccazzano arriva il biogas

L'impianto sorgerà a Cascina Rozza, in territorio di Cavaione. Verranno utilizzati solo scarti agricoli e zootecnici.

Anche a Truccazzano arriva il biogas
Cassanese, 22 Novembre 2020 ore 09:17

Anche a Truccazzano arriva il biogas. Lo ha annunciato il colosso francese Air Liquide che sta collaborando con l’azienda Dietro il sole per realizzare un impianto che produca biometano nei pressi di Cascina Rozza a Cavaione. Nessuna protesta però, al contrario di quanto accade a Masate.

Un impianto di biogas a Truccazzano

Entro il primo trimestre del prossimo anno entrerà in funzione un nuovo impianto biogas a Truccazzano. Secondo quanto riferito da Air Liquide, colosso francese nella produzione di gas, dovrebbe avere una capacità produttiva annua di 3.200 tonnellate. Sarà poi integrato con una stazione di servizio per la fornitura di bio-LNG (bio-Liquified Natural Gas) e bio-CNG (bio-Compressed Natural Gas) alle aziende di logistica locali. Aperte 24 ore su 24, 7 giorni su 7, le stazioni potranno rifornire fino a 100 camion al giorno.

Nessuna protesta, al contrario di Masate

A circa quindi chilometri da Cavaione da anni è in corso una protesta contro la realizzazione di un impianto biogas a Masate. Legambiente, comitati civici locali e Amministrazioni, seguendo vie diverse, stanno cercando di scongiurarne l’arrivo. A Truccazzano invece tutto tace e i motivi sono diversi. In primis le dimensioni: l’impianto di Cavaione sarà un decimo di quello in programma a Masate. Un secondo aspetto fondamentale è poi legato ai materiali utilizzati. A Masate il protagonista sarebbe il Forsu, vale a dire a frazione organica dei rifiuti solidi urbani, mentre a Truccazzano verranno utilizzati soltanto gli scarti agricoli e zootecnici. Infine, l’impianto di Cascina Rozza sarà utilizzato da due aziende agricole locali, senza impatto sul traffico pesante.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli e le altre notizie della settimana nella Gazzetta dell’Adda disponibile in edicola e nella versione sfogliabile online a partire da sabato 21 novembre 2020.

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia