Cronaca

Ammazzato a coltellate a Sesto, il precedente dell'esecuzione

L'episodio era avvenuto nel 2015.

Ammazzato a coltellate a Sesto, il precedente dell'esecuzione
Cronaca Martesana, 25 Giugno 2018 ore 07:30

E' un nome noto a Cologno quello di Federico Megna, il 48enne ammazzato a coltellate da Calogero Diana lo scorso giovedì notte a Sesto San Giovanni.

Ammazzato a coltellate per una lite

Secondo quanto ha dichiarato al pm Alessandro Pepè il fermato, le coltellate inferte a Megna sarebbero state solo per legittima difesa. Diana si sarebbe difeso dall'aggressione del colognese e di altre due persone.

La finta esecuzione

Megna era già finito al centro delle cronache locali per un episodio risalente al 2015. Il 2 maggio aveva avuto un'accesa discussione in un posteggio con alcuni ragazzi che festeggiavano lo scudetto della Juventus. Dopodiché era salito in casa, aveva preso un'arma da fuoco ed era tornato nel parcheggio. Aveva trascinato con sé un 21enne, lo aveva fatto inginocchiare e gli aveva puntato la pistola alla testa, sparando un colpo a terra. Poi si era dato alla fuga, ma era stato subito arrestato.

L'intera storia sul giornale in edicola da sabato 22 giugno.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter