Lutto nello sport

Allenatore muore colpito da un malore mentre era in ritiro con i suoi ragazzi

Si è spento Vincenzo Leggieri, 62 anni, dirigente e allenatore della Pro Sesto di Cernusco sul Naviglio.

Allenatore muore colpito da un malore mentre era in ritiro con i suoi ragazzi
14 Agosto 2020 ore 09:13

Un grande nel mondo dello sport dopo la notizia della scomparsa di Vincenzo Leggieri, storico allenatore e dirigente della società di atletica cernuschese Pro Sesto.

Muore in ritiro con i suoi ragazzi

Un fulmine a ciel sereno. Leggieri, 62 anni, si trovava in ritiro a Livigno insieme ai suoi atleti dove stava conducendo un periodo di preparazione in un clima più fresco. Aveva appena concluso la seduta di allenamento quando è stato colpito da un malore che non gli ha lasciato scampo. La notizia ha scosso la comunità cernuschese, ma anche l’intero mondo dell’atletica leggera italiana.

Coach, dirigente, mezzofondista

Leggieri non era solo un grande allenatore in grado di far indossare la maglia azzurra della nazionale a molti degli atleti che ha formato nel corso dei 30 anni di carriera da tecnico. In passato, con i colori della Pro Sesto era stato mezzofondista di livello nazionale, calcando le piste dello Stivale con ottimi risultati. Attualmente rivestiva anche il ruolo di dirigente e direttore tecnico della società di atletica di Cernusco sul Naviglio.

I messaggi di cordoglio

Decine le persone che hanno voluto ricordare e salutare per l’ultima volta Vincenzo, a cominciare dai suoi ragazzi e atleti che attraverso i social network hanno condiviso foto e ricordi dei giorni passati insieme al coach. Accorato anche il messaggio di Maria Grazia Vanni, assessore allo Sport di Cernusco e vicepresidente della Pro Sesto:

Non avrei mai pensato di vivere un momento così doloroso per la perdita di un amico con il quale ho sempre condiviso una passione: fare l’allenatore. Vincenzo mi mancherai molto, soprattutto mi mancherà il condividere con te le scelte tecniche per la nostra Società che entrambi amiamo. Amare lo Sport è proprio questo. Ho perso un fratello ed un amico. Ciao Vinc riposa in pace, anche se rimarrai sempre nel mio cuore.

Anche la Federazione italiana di atletica leggera ha voluto rendere omaggio a Leggieri con un comunicato ufficiale.

TORNA ALLA HOME. 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia