Cronaca
Incredibile

Alberi tagliati al cimitero: tronchi buttati sulle tombe

E' accaduto a Vimodrone: la rabbia dei cittadini e del capogruppo della Lega Federica Colombo: "Questo lo chiamiamo rispetto?"

Alberi tagliati al cimitero: tronchi buttati sulle tombe
Cronaca Martesana, 01 Maggio 2022 ore 13:16

Alberi tagliati al cimitero: i tronchi buttati sulle tombe. E' accaduto a Vimodrone: la rabbia dei cittadini e del capogruppo della Lega Federica Colombo: "Questo lo chiamiamo rispetto?"

Alberi tagliati e buttati sopra le tombe

Per coloro che hanno varcato nei giorni scorsi il cancello del camposanto vimodronese sembrava di essersi imbattuti nei danni di una tromba d'aria. E invece niente di tutto questo: lo scempio era legato a una "normale" attività di manutenzione e rimozione di alcune piante che si trovano nel cimitero. Ma la procedura non ha avuto nulla di "normale", visto che i grossi tronchi, i rami e altri scarti verdi sono finiti direttamente sulle sepolture, alcune delle quali pare che abbiano riportato anche dei danni.

La rabbia del capogruppo leghista contro il Comune

A evidenziare tutta la sua rabbia, oltre ai cittadini che si erano recati al cimitero per far visita ai propri cari defunti, è stata anche il capogruppo leghista in Consiglio comunale Federica Colombo.

"Quello che è successo al cimitero è a dir poco irrispettoso, sia per i parenti dei defunti sia per chi lì riposa in pace - ha sottolineato - E ancora più assurdo è quello che hanno lasciato gli operai. Non critico il lavoro fatto, ma non si può mollare tutto così e andare via, riversando i tronchi degli alberi e i rami sulle tombe. Mi chiedo se per l'Amministrazione comunale è rispettoso che una persona si sia vista la tomba del proprio caro conciata in quel modo. È incredibile che nessuno del Municipio sia andato sul posto per sollecitare la ditta a sistemare la situazione".

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 30 aprile 2022.

Seguici sui nostri canali