Cronaca
Manutenzioni straordinarie

Al via i lavori per preservare i ponti della città

Gli interventi, per un costo complessivo di 80mila euro, sono iniziati giovedì 22 settembre con disagi marginali per la viabilità

Al via i lavori per preservare i ponti della città
Cronaca Martesana, 24 Settembre 2022 ore 10:15

Martedì 14 agosto 2018: una data difficile da scordare, quella del crollo del ponte Morandi che provocò 43 morti e 566 sfollati. All'indomani della tragedia, a Gorgonzola si decise di dar via a un imponente progetto di ricognizione per valutare lo stato di salute dei manufatti presenti in città.

Manutenzioni straordinarie sui ponti di Gorgonzola

In seguito ai controlli, in città erano state rilevate criticità e ammaloramenti su diverse strutture e così era stata prodotta una lista di priorità. I primi ponti a essere oggetto di manutenzione furono quello di via Buozzi, di via Bellini di Cadrigo, di via Mattei.

Ora gli interventi riguarderanno due passerelle ciclo-pedonali: l'attraversamento sul Naviglio Martesana in via Lazzaretto e quello in vicolo Corridoni. La manutenzione ha richiesto un investimento di 80mila euro, che l'Amministrazione ha stanziato grazie a un contributo ricevuto dalla Regione.

Gli interventi su via Lazzaretto e vicolo Corridoni

Per poter procedere, il Comune ha prima chiesto l'autorizzazione del Consorzio di bonifica e irrigazione Villoresi, por poi lavorare alle interferenze con le reti dei servizi del sottosuolo.

Il ponticello di via Lazzaretto ha più di 50 anni: servono nuovi appoggi in acciaio, mentre le travi hanno bisogno di operazioni di risanamento. Lo stesso vale per parapetti e scale, che saranno resi  antiscivolo e pienamente accessibili da parte di tutta la cittadinanza.

Giovedì 22 settembre, la circolazione in via Lazzaretto è stata sospesa fino in serata. Situazione che si ripeterà in occasione del varo. Durante le altre fasi dei lavori, invece, sarà possibile utilizzare la strada, anche se parte della carreggiata sarà occupata dal cantiere. Nessuna alterazione, invece, per la pista ciclabile.

Gli interventi in vicolo Corridoni recheranno meno disagi. Qui, infatti, gli operai lavoreranno nell'alveo del naviglio senza interferire col traffico.

Seguici sui nostri canali