Cronaca
Lieto fine (per tutti)

"Aiuto, mi è scappato il serpente!": lo ritrova due giorni dopo in un mobile della cucina

E' accaduto a Vimodrone: la padrona del rettile aveva allertato i Carabinieri. Si è trattato di una fuga a "chilometro zero".

"Aiuto, mi è scappato il serpente!": lo ritrova due giorni dopo in un mobile della cucina
Cronaca Martesana, 07 Dicembre 2021 ore 09:12

"Aiuto, mi è scappato il serpente!": lo ritrova due giorni dopo in un mobile della cucina. E' accaduto a Vimodrone: la padrona del rettile aveva allertato i Carabinieri. Si è trattato di una fuga a "chilometro zero". Per fortuna...

Il serpente scappa dalla teca: scatta l'allarme

Per fortuna a distanza di quarantotto ore dall’allarme lanciato ai Carabinieri dalla proprietaria del rettile, la vicenda si è conclusa con un lieto fine. Per tutti: per l’animale, che è stato trovato dalla stessa in un mobiletto della cucina sano e salvo (le temperature rigide di questi giorni sarebbero potute risultare fatali per lui), e per i vicini di casa. Appartiene a una specie non pericolosa, ma di certo trovarselo davanti magari sulle scale del palazzo non sarebbe stata una bellissima esperienza. Al centro della vicenda è finito un serpente reale della California (nella foto un esemplare della stessa specie), regolarmente detenuto dalla padrona 30enne in una teca riscaldata all’interno dell’appartamento. Solo che nei giorni scorsi, tornata a casa, la donna non lo ha più trovato. Da qui la decisione di allertare i militari della Stazione di Vimodrone, che a sua volta hanno allargato l’allarme anche all’Ats di Città metropolitana e ai colleghi Carabinieri per la tutela forestale.

Due giorni di apprensione, poi il lieto fine

Sono stati due giorni di apprensione. La paura, infatti, era che il rettile (lungo circa un metro e mezzo) potesse spuntare fuori magari in altri appartamenti del condominio dove la 30enne vive, utilizzando le tubature dei bagni come scappatoie. Mercoledì 1 dicembre 2021, poi, è stata la volta dello sperato lieto fine. Il serpente (in buone condizioni di salute) è stato rinvenuto rintanato in un mobiletto della cucina.