Menu
Cerca

E' ai domiciliari, ma lo sfrattano: finisce in carcere

Il 60enne ha comunicato ai Carabinieri che non aveva più un domicilio... E il giudice ha preso la decisione

E' ai domiciliari, ma lo sfrattano: finisce in carcere
Cronaca Sesto, 17 Febbraio 2018 ore 10:30

E' ai domiciliari, ma lo sfrattano. E finisce in carcere. Il 60enne ha comunicato ai Carabinieri che non aveva più un domicilio... E il giudice ha preso la decisione: per lui, che era finito nei guai per spaccio di stupefacenti, si sono aperte le porte della casa circondariale di Monza.

Agli arresti domiciliari... ma lo sfrattano

L'uomo viveva in un appartamento di edilizia privata in viale Gramsci, a Sesto San Giovanni. Almeno fino a giovedì, quando ha ricevuto l'ordine da parte dell'ufficiale giudiziario di abbandonare l'abitazione.

Senza più un tetto, è finito a Sanquirico

Sapendo degli obblighi imposti dalla misura cautelare degli arresti domiciliari, il 60enne ha preso il telefono e ha avvertito i Carabinieri della novità. E l'Autorità giudiziaria ha disposto per lui il trasferimento in carcere. Trasferimento che giovedì pomeriggio è stato eseguito dai militari della stazione cittadina.