Menu
Cerca
Salvata una 19enne

Aggressione e violenza sessuale in un sottopasso pedonale a Sesto, un arresto

La vittima era stata inseguita e, una volta raggiunta, palpeggiata. Per sua fortuna i Carabinieri sono passati al momento giusto.

Aggressione e violenza sessuale in un sottopasso pedonale a Sesto, un arresto
Cronaca Sesto, 10 Aprile 2021 ore 14:31

Ha inseguito, bloccato e palpeggiato una ragazza di 19 anni in un sottopasso della metropolitana. I Carabinieri della Stazione di Sesto San Giovanni sono riusciti ad arrestare un uomo di origini egiziane.

3 foto Sfoglia la gallery

Inseguito e arrestato

Il fatto è accaduto nei giorni scorsi in via Piave, nei pressi della fermata della metropolitana di Sesto Rondò. I Carabinieri della stazione stavano eseguendo un normale controllo quando all’improvviso un uomo ha iniziato a correre, cercando evidentemente di fuggire da loro e dileguarsi tra i palazzoni del quartiere.

Nel frattempo una giovane donna di 19 anni dalle scale d’ingresso del sottopasso ha attirato la loro attenzione. Disperata, chiedeva loro di acciuffare il fuggitivo.

Il racconto della vittima

L’egiziano è stato bloccato, mentre la 19enne è stata ascoltata. Ha raccontato che, mentre stava cercando di tornare a casa a Milano ha compreso di essere seguita. Per cercare di salvarsi ha lasciato cadere il portafogli e ha fatto per allontanarsi per la sua strada. E’ però stata raggiunta dal malintenzionato che l’ha bloccata contro il muro del sottopasso e ha incominciato a palpeggiarla. Poco dopo il provvidenziale passaggio degli uomini dell’Arma che ha di fatto salvato la ragazza.

L’uomo è stato tratto in arresto per violenza sessuale  portato in carcere a Monza a disposizione della Magistratura. La giovane fortunatamente non ha riportato ferite.