Cronaca
La scelta

Aggredito da un esagitato al bar, agente devolve il risarcimento in beneficenza

L'operatore della Polizia Locale di Brugherio ha deciso di non tenere per sé la somma, ma di fare un bonifico a un'associazione.

Aggredito da un esagitato al bar, agente devolve il risarcimento in beneficenza
Cronaca Brugherio, 14 Maggio 2022 ore 11:01

Aggredito da un esagitato al bar, agente devolve il risarcimento in beneficenza. L'operatore della Polizia Locale di Brugherio ha deciso di non tenere per sé la somma, ma di fare un bonifico a un'associazione.

Risarcimento in beneficenza

Era il 2018 quando l'agente, assieme ad altri colleghi, era intervenuto all'interno di un esercizio pubblico di Brugherio perché c'era un uomo in escandescenze. Alla vista delle divise, la persona che sarebbe poi stata denunciata aveva insultato e aggredito il vigile. Passati gli anni, in Tribunale è stato affrontato l'episodio dal punto di vista giudiziario. E per la messa in prova del 40enne (accusato di resistenza a pubblico ufficiale) il giudice ha disposto nei suoi confronti il versamento di un risarcimento da 400 euro da riconoscere all'Amministrazione comunale e all'agente parte lesa.

Il Comune non ha potuto fare altrettanto

Il ghisa ha ottenuto 200 euro, la stessa cifra invece è andata al Municipio. Il primo ha devoluto la somma a un ente benefico, mentre il secondo non ha potuto fare altrettanto: se non avesse incamerato il denaro (anche se si tratta di una cifra simbolica), avrebbe rischiato di incorrere nel danno erariale.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 14 maggio 2022.
Seguici sui nostri canali