Adotta un pezzo di verde pubblico

Fino al 31 gennaio 2018 è possibile adottare un pezzettino di verde pubblico di Segrate pagandone la sistemazione

Adotta un pezzo di verde pubblico
Martesana, 22 Novembre 2017 ore 07:15

Adotta un'area di verde pubblico. A Segrate ora si può: il Comune sta infatti cercando nuovi sponsor per valorizzare il patrimonio arboreo.

Adotta un pezzo di verde

In tempi di crisi è necessario trovare soluzioni. L'Amministrazione vuole infatti proseguire a curare il verde nel migliore dei modi ma, visti i gravi problemi di bilancio, ha dovuto correre ai ripari. Ha quindi diramato un avviso per cercare sponsor che decidano di farsi carico di piccole porzioni di territorio al fine di collaborare al mantenimento e alla valorizzazione del patrimonio verde pubblico. Anche perché curare oltre 14mila piante e 1,1 milione di metri quadrati tra parchi, giardini e aiuole è molto dispendioso.

Le motivazioni

"Nel corso degli ultimi anni il Comune ha investito molte risorse per la cura del verde pubblico e la riqualificazione dell’arredo urbano – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Santina Bosco - Oggi però l’impegno delle pubbliche Amministrazioni, sia a livello nazionale che locale, è necessariamente incentrato sul contenimento della spesa. Per questo, al fine di continuare a garantire un elevato standard manutentivo, abbiamo deciso di chiedere la collaborazione di sponsor privati che ci potranno aiutare nel percorso di valorizzazione del nostro ingente patrimonio".

Come funziona

Le modalità di sponsorizzazione sono due: tecnica ed economica. Cittadini, condomini, associazioni, negozianti e attività commerciali potranno aderire al bando presentando domanda entro il 31 gennaio 201.

La sponsorizzazione tecnica

La sponsorizzazione tecnica prevede l’affidamento diretto agli sponsor della manutenzione e dell’abbellimento di alcune aree verdi, tra cui aiuole e fioriere. A fronte di questo intervento il Comune apporrà una targa con il logo dello sponsor (non di visibilità commerciale) nell’area curata.

La sponsorizzazione economica

Con la sponsorizzazione economica, invece, è prevista l’applicazione di cartelli pubblicitari su alcune aree comunali in seguito al versamento di un contributo economico annuo che verrà riservato alla manutenzione del verde. Tra gli spazi disponibili, le rotatorie sulla Cassanese, sulla Circonvallazione dell’Idroscalo e al Villaggio Ambrosiano; le aree cani; piazza San Francesco e l’aiuola del Funtanun.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter