Menu
Cerca

Adescava ragazzine sui social e le perseguitava: arrestato 28enne

Centinaia di messaggi, anche vocali, dal tono inquietante, accompagnati da frasi volgari e da minacce e insulti.

Adescava ragazzine sui social e le perseguitava: arrestato 28enne
Cronaca Martesana, 29 Gennaio 2019 ore 14:52

Adescava ragazzine sui social e le perseguitava: arrestato 28enne.

Adescava ragazzine sui social e le perseguitava: arrestato 28enne

Prima le adescava sui social, sceglieva con cura le prede, tutte ragazze giovani, poi le convinceva di essere un “bravo ragazzo” e iniziava a insultarle, minacciarle, inviava foto a sfondo sessuale alle sue vittime e le gettava in uno stato di panico e ansia continuo. Cercava sui social informazioni e si appostava davanti alle abitazioni delle vittime, sui posti di lavoro.

L’intervento dei carabinieri di Buccinasco

Aveva creato un clima di terrore e angoscia tra le ragazze che si sono dette impaurite di quello che poteva succedere. A mettere fine alla paura, ci hanno pensato i carabinieri di Buccinasco, guidati dal comandante Vincenzo Vullo, che hanno sviluppato indagini complesse e accurate per riuscire, finalmente, a incastrare il 28enne, G.M., accusato ora di atti persecutori ai danni di ragazze di Buccinasco, Assago e Vimodrone.

Diverse minacce

Centinaia di messaggi, anche vocali, dal tono inquietante, accompagnati da frasi volgari e da minacce e insulti: il giovane era in grado di suscitare concreta preoccupazione tra le vittime. Gli atti rilevati dai militari riguardano il periodo che va da settembre a dicembre del 2018.

Già causa di un tentato suicidio nel 2012

Ma il ragazzo si era già reso responsabile di un atto atroce: una ragazza, minorenne, nel 2012, aveva tentato il suicidio, indotta dal 28enne, secondo le accuse, a buttarsi dal balcone del terzo piano, riportando poi lesioni permanenti. I carabinieri di Buccinasco hanno raccolto le segnalazioni, le testimonianze, hanno svolto indagini dettagliate e prodotto diverso materiale in grado di incastrare il ragazzo. Lo hanno arrestato ieri pomeriggio e portato direttamente al carcere di San Vittore.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI