Storia di Natale

Acquista buoni spesa e li porta in Comune da distribuire alle famiglie bisognose

Una benefattrice che ha voluto restare anonima ha contattato il vicesindaco di Bellinzago per consegnare il proprio dono a chi è più bisognoso.

Acquista buoni spesa e li porta in Comune da distribuire alle famiglie bisognose
Cronaca Cassanese, 12 Dicembre 2020 ore 15:38

Ha voluto restare anonima la benefattrice che ha consegnato quattro buoni spesa dal valore di 25 euro ciascuno affinché fossero usati per aiutare le famiglie bisognose di Bellinzago Lombardo.

Quattro buoni spesa in dono

Un gesto che ha il sapore del Natale e dello spirito di solidarietà tipico di questo periodo dell’anno. La donna ha contattato il vicesindaco di Bellinzago Michele Avola chiedendogli come fare per aiutare chi aveva bisogno. Così ha acquistato  quattro tessere prepagate e le ha consegnate all’amministratore affinché, insieme ai Servizi sociali, individuassero altrettanti nuclei familiari bisognosi.

“Un gesto che dà energia”

Un gesto che ha lasciato piacevolmente colpito il vicesindaco che, rispettando la richiesta di anonimato della donatrice, ha voluto condividere con la cittadinanza la bellezza del regalo. Indipendentemente dalla cifra donata. “Prima dell’emergenza Covid c’erano già alcune famiglie che versavano in condizioni difficili. Dopo la crisi economica sono diventate drammatiche. Sarà a loro che verranno destinati questi aiuti che regaleranno un Natale più sereno e pieno di gioia”, ha commentato. Quindi si è voluto complimentare pubblicamente con la generosa bellinzaghese. “Questi gesti sono un’iniezione di energia, specialmente quando come amministratore mi sento giù o demoralizzato – ha aggiunto – Un regalo che incarna pienamente lo spirito di gratuità e di mutuo soccorso tipico del Natale”.

L’articolo sul numero del giornale in edicola e on line nello sfogliabile per smartphone, tablet e pc da sabato 12 dicembre

TORNA ALLA HOME PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità