aggressione

Accoltella l’ex amante della moglie: arrestato cinquantenne

L'uomo è un cernuschese, la vittima è di Pioltello. I fatti sono avvenuti martedì pomeriggio a Segrate.

Accoltella l’ex amante della moglie: arrestato cinquantenne
Martesana, 21 Ottobre 2020 ore 12:14

Ha rintracciato l’ex amante della moglie e lo ha accoltellato al collo mentre si accingeva a recuperare il figlio a scuola. Una scena da Far West quella avvenuta ieri pomeriggio, martedì 20 ottobre 2020, a Segrate e conclusasi con l’arresto di un uomo di 51 anni e il ricovero in ospedale di un 47enne.

Accoltella l’amante della moglie: arrestato

L’uomo,  P.P., di 51 anni, incensurato di Cernusco sul Naviglio, al termine di una violenta lite per motivi passionali, ha accoltellato al collo l’amante della moglie, un 47 enne residente a Pioltello. I fatti sono avvenuti attorno alle 15. Il cernuschese, dopo avere pedinato il “rivale” mentre stava andando a prendere il figlio a scuola a Segrate, lo ha raggiunto poco prima che questi arrivasse all’istituto scolastico. A quel punto gli ha tagliato la strada con l’auto e lo ha costretto a fermarsi.

La lite in strada

I due, scesi dalle loro macchine, si sono messi a litigare animatamente quando a  un tratto l’aggressore, preso da un momento di rabbia, ha colpito il 47 enne, prima con un pugno sull’occhio e poi con due coltellate al collo, scappando poi di corsa facendo perdere le sue tracce. La lama, per pura fortuna, è riuscita a fermarsi a pochissimi centimetri dalla giugulare e dalla carotide e grazie agli immediati soccorsi non ha provocato lesioni ai grandi vasi.

L’uomo è stato quindi soccorso dall’Areu  e trasportato subito in codice giallo all’ospedale Città Studi di Milano dove è stato ricoverato. Al momento non è in pericolo di vita.

Le indagini

I Carabinieri, appreso dalla vittima il nome dell’aggressore,  si sono messi subito sulle sue tracce riuscendo a rintracciarlo nella sua abitazione di Cernusco sul Naviglio. Le prime attività d’indagine hanno permesso di appurare le ragioni dell’evento dal movente passionale, infatti la vittima aveva avuto una relazione extraconiugale con la moglie dell’aggressore durata circa due anni ed interrotta da poco. L’aggressore aveva da poco appreso la notizia dell’infedeltà della moglie e non accettava il fatto che la vittima continuasse a cercare di contattare sua moglie per proseguire la loro relazione.

L’arrestato, che ha ammesso i fatti, è stato tradotto al carcere di San Vittore a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa della convalida dell’arresto.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia