incredibile

Accoltella il fratello con le forbici, arrestato per tentato omicidio

E' successo nella notte a Vimodrone. Grave in ospedale un 34enne di origine ucraina, in manette il fratello maggiore.

Accoltella il fratello con le forbici, arrestato per tentato omicidio
Cronaca Martesana, 06 Gennaio 2021 ore 10:37

Una lite tra fratelli degenerata, sino al tentato omicidio con delle forbici usate come coltello. Notte di sangue a Vimodrone.

Tenta di uccidere il fratello dopo una lite

Alle 3 di questa mattina, mercoledì 6 gennaio 2021, in via Diaz il personale del 118 ha soccorso un 34enne ucraino senza fissa dimora, gravemente ferito alla schiena con due fendenti e trasportato in codice rosso al San Raffaele con il polmone destro perforato. E nel giro di poche ore i Carabinieri della Stazione di Vimodrone, insieme ai collegi del Norm e della Tenenza di Cologno, sono risaliti all'aggressore. Si tratterebbe del fratello, di cinque anni più grande, anche lui nullafacente e senza fissa dimora, sottoposto a fermo indiziato di delitto per tentato omicidio.

L'uomo è stato rintracciato in via Gramsci all'interno di un capannone in disuso, dove sono state rinvenute anche due paia di forbici intrise di sangue, ritenute l'arma del delitto. Il movente sarebbe riconducibile   a dissidi tra i fratelli scaturiti per futili motivi dovuti verosimilmente all’abuso di sostanze alcoliche. Il fermato sarà tradotto presso la Casa Circondariale di Monza, a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE