Cronaca
terrore

Accoltella i clienti di un centro commerciale: un morto e cinque feriti. In ospedale anche un calciatore del Monza

Irruzione di un folle in una galleria di negozi ad Assago. Il giocatore biancorosso Pablo Marì è tra i colpiti.

Accoltella i clienti di un centro commerciale: un morto e cinque feriti. In ospedale anche un calciatore del Monza
Cronaca 27 Ottobre 2022 ore 21:08

Un morto e cinque feriti gravi. Drammatico fatto di sangue avvenuto oggi, giovedì 27 ottobre 2022, ad Assago. Un folle è entrato in un centro commerciale armato di coltello e ha colpito a caso alcuni dei presenti.

Irruzione nel centro commerciale, un morto

Sono drammatiche notizie che arrivano da Assago. Un uomo poco dopo le 18.30 è entrato in un centro commerciale di viale Milanofiori ha accoltellato sei persone.

A perdere la vita è stato un dipendente dell'ipermercato di trent'anni. E' stato trovato già in arresto cardio circolatorio.

Secondo le prime indicazioni fornite da Areu, l'Agenzia regionale di emergenza e urgenza, oltre alla persona deceduta ci sono tre persone colpite al torace e portate in ospedale in codice rosso: un quarantenne, portato in codice rosso al Policlinico di Milano, un ventottenne accompagnato sempre in codice rosso al Niguarda e un ottantenne, che ora si trova al Fatebenefratelli di Milano.

C'è poi una settantenne ferita alla mano e portata in codice giallo al San Gerardo. Una donna di 81 anni è stata valutata ma non ha necessitato del trasporto in ospedale.

Ferito un calciatore del Monza

Tra i feriti c'è anche il calciatore spagnolo del Monza Pablo Mari che è stato colpito al torace: il giocatore è stato portato in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano, ma risulta cosciente. In ospedale è stato raggiunto anche dall'amministratore delegato Adriano Galliani e dal mister Raffaele Palladino, oltre che dallo staff medico del Monza

Dall'ospedale di Milano giungono buone notizie: il giocatore del Monza è cosciente e parla.

"Caro Pablo, siamo tutti qui vicino a te e alla tua famiglia, ti vogliamo bene, continua a lottare come sai fare, sei un guerriero e guarirai presto"

Fermato un 46enne

Sempre secondo Ansa un 46enne italiano è stato fermato dai Carabinieri. Allo stato attuale si esclude un atto terroristico.

Le Forze dell'ordine stanno cercando di capire le ragioni del folle gesto.

La posizione di Carrefour

"In merito ai fatti verificatisi nell’Ipermercato di Assago nella serata del 27 ottobre, Carrefour Italia esprime la massima vicinanza ai dipendenti e ai clienti coinvolti nell’aggressione e alle loro famiglie - si legge in una nota dell'azienda - L’azienda conferma che si è subito attivata per allertare i soccorsi e le forze dell’ordine e per fermare l’aggressore, che è stato preso in custodia, e per garantire il corretto svolgimento delle operazioni di soccorso.

Rappresentanti dei vertici aziendali si sono immediatamente recati sul posto e sono in stretto contatto con le vittime e le loro famiglie.

Carrefour Italia ha inoltre subito attivato un servizio di supporto psicologico per tutti i collaboratori coinvolti direttamente o indirettamente nell’accaduto"

Seguici sui nostri canali