Accattoni molesti al mercato di Cassano

Accattoni molesti al mercato di Cassano
13 Dicembre 2016 ore 14:08

Accattoni invadenti e molesti che infastidiscono e spaventano gli avventori del mercato e dei negozi.

E’ questa la situazione riportata da diversi cassanesi, ormai stufi dell’obolo “obbligatorio” da pagare per essere lasciati in pace.

“E’ un problema di controllo più che di sicurezza – ha commentato Bruno, 51 anni, titolare di una bancarella al mercato del giovedì – C’è molta gente che chiede l’elemosina. Io non li vedo insistenti e non mi danno fastidio ma capisco possa essere un problema. Ho la bancarella anche al mercato di Treviglio e lì non se ne vedono grazie sopratutto alla presenza della Polizia Locale”.

Ai commercianti, chiaramente, non va giù che i questuanti si avvicinino ai clienti che stanno osservando la merce e che, talvolta, preferiscono allontanarsi anziché subire il pressing di chi chiede loro denaro.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia