Abbandono rifiuti, fototrappole per incastrare chi sporca

L'assessore all'Ecologia di Cologno Monzese spiega che per ora è solo un esperimento, ma la Regione è pronta a finanziare i Comuni che ne faranno richiesta.

Abbandono rifiuti, fototrappole per incastrare chi sporca
Martesana, 19 Agosto 2018 ore 12:16

Abbandono rifiuti, un problema molto sentito anche a Cologno Monzese. L'ultimo caso, con tanto di multa, risale all'inizio della settimana.

Abbandono rifiuti, ecco le fototrappole

Numerosi i casi riscontrati negli ultimi tempi, e così l'Amministrazione comunale ha deciso di passare al contrattacco. E' stata acquistata una fototrappola per cercare di individuare i responsabili, che sarà posizionata a rotazione nei punti più critici.

Esperimento da potenziare

"Al momento si tratta di un esperimento - ha spiegato l'assessore Chiara Cariglia, che ha anche puntato il dito su chi viene da fuori città - Se funzionerà penseremo di ampliare la dotazione".

La Regione corre in aiuto

Regione Lombardia sosterrà i Comuni lombardi che vorranno acquistare le fototrappole. Si tratta delle cosiddette telecamere mobili per il monitoraggio dell’abbandono illegale di rifiuti. Il provvedimento è stato infatti inserito nel bilancio, da poco approvato, ed è stato fortemente voluto dal Movimento Cinque stelle per contrastare l’escalation dell’abbandono dei rifiuti.

Il provvedimento è già stato testato con successo anche in altri Comuni della zona

Il servizio completo sul giornale in edicola e in versione sfogliabile web da sabato 18 agosto.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI