Abbandonano i botti a Inzago, multa da 200 Euro

Abbandonano i botti a Inzago, multa da 200 Euro
14 Gennaio 2017 ore 14:13
L’anno nuovo è cominciato con un verbale di duecento euro per aver abbandonato rifiuti sul suolo pubblico. Aver festeggiato Capodanno sparando dei fuochi lungo la strada, dove sono stati lasciati i cartoni, è costato caro a un inzaghese, che era in compagnia di un amico.
Questi i fatti: la mattina dell’1 gennaio in molti hanno notato uno scatolone e ciò che rimaneva di alcuni fuochi d’artificio all’incrocio tra via dell’Edera e la Strada provinciale 180, all’altezza dell’inizio di viale dei Tigli, criticando la maleducazione di chi li aveva abbandonati e lamentando l’indecorosa situazione. 
Anche l’Amministrazione ha  visto quello scempio e ha subito dato mandato alla Polizia Locale di indagare sull’accaduto. 
A quell’altezza del Villaggio residenziale, infatti, è presente una delle telecamere di sorveglianza delle frazione. Gli agenti, guidati dal comandante Giulio Ferrandi, hanno quindi visionato i filmati della notte di Capodanno, individuando il momento dell’arrivo di una Mercedes, che ha parcheggiato vicino all’intersezione. Dall’auto sono scesi due ragazzi, che hanno preso dal bagagliaio la scatola contenente i fuochi artificiali, che poi sono stati esplosi in viale dei Tigli. Dalle immagini si vede poi che i due, terminati i festeggiamenti, ripartono in macchina lasciando per strada i rifiuti.
Grazie alla nitidezza delle riprese è stato possibile individuare la targa del veicolo e, dopo i dovuti accertamenti, risalire all’identità del proprietario, residente a Inzago, che riceverà una multa di 200 euro.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia