A Liscate i giovani della banda colpiscono per patriottismo

Grandi applausi per il piccolo Andrei che da solo ha suonato "Bella Ciao".

A Liscate i giovani della banda colpiscono per patriottismo
Melzese, 26 Aprile 2019 ore 16:58

Come da tradizione in occasione della Festa della Liberazione a Liscate ha sfilato la banda formata dai giovani  e meno giovani della Filarmonica la Concordia di Bellinzago.

I giovani della banda conquistano tutti

Una tradizione che si ripete ormai da diversi anni con il maestro Giovanni Battista Squatrito che sta  riportando i valori della banda a Bellinzago e porta i musicisti in giro per la Martesana. Il 25 Aprile si sono esibiti a Liscate  con una grande novità. Il più piccolo dei suonatori, Andrei Sorocean di soli 9 anni, ha voluto esibirsi con la sua tromba suonando da solo "Bella Ciao". Una performance che  ha colpito i presenti, in particolare il sindaco liscatese Alberto Fulgione e che ha generato immediatamente un coro di voci che ha intonato la canzone partigiana.

Sempre più ragazzi nella banda

WhatsApp Image 2019-04-26 at 13.51.27
Foto 1 di 6
WhatsApp Image 2019-04-26 at 13.51.28 (2)
Foto 2 di 6
WhatsApp Image 2019-04-26 at 13.51.28 (1)
Foto 3 di 6
WhatsApp Image 2019-04-26 at 13.51.28
Foto 4 di 6
WhatsApp Image 2019-04-26 at 13.51.55
Foto 5 di 6
WhatsApp Image 2019-04-26 at 14.16.39
Foto 6 di 6

Andrei è l'ultimo di 3 fratelli  che sono entrati a far parte della Filarmonica La Concordia: la sorella al Sax e il fratello al trombone. Tra le nuove leve ci sono anche Alessandro al Sax Contralto (10 anni), Diego al Flicorno e Francesco al Clarinetto. L'obiettivo del maestro Squatrito è proprio quello di portare la passione per la banda tra i più giovani e sviluppare una passione che può unire grandi e piccini. Basti considerare che a Liscate erano ben 7 i musicisti di età compresa tra i 9 e i 17 anni.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter