A Inzago si torna nel passato con il Vintage Roots Festival

A Inzago si torna nel passato con il Vintage Roots Festival
Cronaca 20 Giugno 2017 ore 11:49

Vintage Roots Festival, l’appuntamento musicale più importante nel Nord Italia dedicato alla musica e alla cultura dell’America degli anni Trenta, Quaranta e Cinquanta, torna a Inzago dal 20 al 25 giugno.

Giunto alla sua nona edizione, il Festival, di ci la Gazzetta dell'Adda è media partner, animerà il centro storico con sei giorni di concerti di blues, country, rock’n’roll, rockabilly, rhythm’n’blues e swing con artisti e dj del panorama internazionale, che si alterneranno sui palchi allestiti per l’occasione: Main Stage (Piazza Maggiore), Cogeser Jumpin’ Stage (Parco del Pilastrello), Lambrate Beer Stage (via Brambilla) e Aquaneva Park (via Giuseppe Verdi) per il consueto dopo show.

Ricchissimo il programma dei concerti della settimana che ospiterà ben 21 performance dal vivo, con l’evento atteso del sassofonista e cantante londinese Ray Gelato, uno degli artisti più acclamati del new swing internazionale, accompagnato da The Good Fellas.

Un viaggio nel passato e nelle sue molteplici sfaccettature con 60 espositori di moda, accessori e oggettistica vintage, il Beauty corner allestito per make-up e acconciature in stile anni Cinquanta, il Vintage wedding corner per nozze da favola in un’atmosfera d’altri tempi, dance stage gratuiti e numerose aree con cibo e bevande. E ci saranno ancora i tradizionali appuntamenti: l’Hawaiian party, la Dance competition, Miss Pin up e l’American car contest.