A Cernusco i vandali devastano la scuola e i bimbi rimangono al freddo

A Cernusco i vandali devastano la scuola e i bimbi rimangono al freddo
18 Gennaio 2017 ore 12:15

Un raid vandalico in piena regola che ha causato danni alla scuola, lasciando al freddo centinaia di bambini.

Nella notte tra domenica e lunedì ignoti sono entrati nella sala mensa della Mosè Bianchi dove hanno dato fuoco a un banco. Come ha fatto sapere il Comune in una nota, il piccolo incendio, che si è limitato al banco in questione, ha però provocato la rottura del vetro di una delle finestre della mensa che a causa del calore è andato in frantumi.

Oltre al danno la beffa. “A questo atto di vandalismo, su cui stanno indagando in carabinieri intervenuti sul posto, si è aggiunto da venerdì scorso, 13 gennaio, un problema al sistema di riscaldamento (che non ha alcuna correlazione con il fatto accaduto nel fine settimana) – è la ricostruzione diffusa dall’Amministrazione – La ditta che si occupa per conto del Comune della gestione del riscaldamento, si è prontamente attivata per risolvere il guasto, ordinando i pezzi da sostituire che arriveranno lunedì 23 gennaio. La finestra rotta è stata messa in sicurezza dagli operai del Comune e sarà sistemata da un’altra ditta entro questa settimana”.

Per queste ragioni, la Dirigente scolastica ha disposto che i bambini delle classi che fruiscono della sala mensa per tutta la settimana consumeranno i pasti all’interno delle loro aule.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia