Cronaca
provvedimento

A Cassina le passeggiate restano vietate VIDEO

"Ne va della salute di tutti, non vanifichiamo gli sforzi fatti sinora".

A Cassina le passeggiate restano vietate VIDEO
Cronaca Martesana, 01 Aprile 2020 ore 12:06

La circolare ministeriale emessa ieri, martedì 31 marzo 2020, sta creando più di un fraintendimento. E così anche i sindaci, già piuttosto impegnati in questo periodo, si trovano ad affrontare nuove situazioni da controllare. Tanto che qualcuno ha voluto chiarire la situazione. E' il caso di Elisa Balconi, primo cittadino di Cassina de' Pecchi.

A Cassina passeggiate vietate

"La tutela della salute rimane in capo al sindaco. E a Cassina, chiedo la collaborazione di tutti, rimane valida l'ordinanza regionale del 23 marzo: dunque sino al 15 aprile, salvo nuove disposizioni, rimane vietato uscire casa se non per valide ragioni. Ne va della nostra salute. Non vanifichiamo gli sforzi fatti sinora".

Il punto in paese

Balconi ha fatto anche il punto sui numeri a Cassina: 34 risultano i contagiati dall'inizio (di cui 2 non più residenti), due purtroppo i deceduti, mentre dieci persone si trovano con sintomi ma non sono state sottoposte a tampone. Quattordici cassinesi sono ricoverati in ospedale, mentre sedici sono a casa e le loro condizioni sembrano migliorare.

 

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali