Cronaca

A casa dello spacciatore citofonano un cliente e.. i carabinieri

A casa dello spacciatore citofonano un cliente e.. i carabinieri
Cronaca Martesana, 10 Giugno 2017 ore 16:04

Il sospetto dei carabinieri è che sia uno dei principali venditori di droga del Vimercatese e del Carugatese

E così, al termine di una minuziosa indagine partita proprio dagli acquirenti, venerdì sera i carabinieri della stazione di Carugate hanno arrestato a Caponago un 44enne italiano incensurato per detenzione di arma clandestina e di cocaina fini spaccio.

Un'irruzione vera e propria compiuta proprio nel momento in cui un ignaro acquirente suonava al campanello dello spacciatore. Sul tavolo del soggiorno i militari hanno rinvenuto oltre 50 grammi di cocaina in parte ancora da tagliare, in parte già confezionata in dosi pronte per la cessione, circa 400 euro, un bilancino, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento. Nell'abitazione del 44enne, oltre a quest'ultimo, c'era un cliente che aveva acquistato e contestualmente consumato cocaina nell'appartamento. Non si esclude che altri clienti, d'accordo con lo spacciatore, evitassero di uscire dall'abitazione senza aver consumato la dose. 

Durante la perquisizione domiciliare i militari hanno anche trovato una pistola semiautomatica calibro 6,35 con matricola abrasa, 20 cartucce delo stesso calibro e una pistola scacciacani priva di tappo rosso. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere a Monza.


Seguici sui nostri canali