Cronaca
Fate ballare l'occhio

18 maggio attenzione: tornano anche le multe per la pulizia strade

La misura vuole garantire adeguata pulizia degli ambienti pubblici e incentivare i piccoli commercianti.

18 maggio attenzione: tornano anche le multe per la pulizia strade
Cronaca 18 Maggio 2020 ore 10:41

Con il 18 maggio è entrata nel vivo la Seconda fase dell'emergenza Covid-19 con la ripresa di molte attività prima bloccate. Con esse arrivano anche le multe.

18 maggio tornano le multe

Durante il periodo dell'emergenza, per venire incontro ai cittadini costretti a restare dentro le proprie abitazioni senza possibilità di spostamento, molti Comuni avevano deciso di sospendere le sanzioni connesse alla pulizia delle strade, al disco orario e in alcuni casi persino ai parcheggi a pagamento. Una misura che era stata pensata proprio in considerazione dell'obbligo di rimanere a casa che impediva gli spostamenti ai cittadini. Con le riaperture del 18 maggio, tornano anche le multe.

Occhio ai cartelli

Quasi tutti i Comuni dell'Adda Martesana hanno sospeso le ordinanze che annullavano le sanzioni. A cominciare dai paesi che sono serviti da Cem Ambiente (Vignate, Liscate, Melzo) per citarne alcuni, ma anche quelli più grandi che hanno altre aziende incaricate di gestire la pulizia e la raccolta rifiuti (Pioltello per esempio). Una scelta che non risponde certo a una volontà di "fare cassa" sulla pelle dei contribuenti, ma vuole garantire la migliore pulizia e sanificazione di tutti gli ambienti pubblici.

Torna il disco orario

Con la riapertura dei negozi, inoltre, proprio per incentivare l'attività dei piccoli commercianti è stata prevista la ripartenza dei divieti di sosta e delle linee blu. L'obiettivo è tutelare gli esercenti liberando gli stalli dai residenti per garantire la possibilità di parcheggio nei pressi delle zone commerciali a tutti coloro che devono effettuare acquisti.
"Fate ballare l'occhio" per non correre il rischio di spiacevoli sorprese sul parabrezza delle vostre auto.

TORNA ALLA HOME. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter