Un Capodanno sicuro con la Regione Lombardia

Dieci consigli per usare in modo intelligente in fuochi d'artificio grazie alla Regione Lombardia.

Un Capodanno sicuro con la Regione Lombardia
17 Dicembre 2017 ore 10:15

Sono sufficienti 10 semplici consigli per rendere meno pericoloso l'uso dei giochi pirotecnici a Capodanno. E  la Regione Lombardia  li ha messi nero su bianco ben prima delle feste e ha promosso una campagna informativa tramite un piccolo vademecum che e' in distribuzione presso tutti gli sportelli regionali e nei punti vendita Assogiocatoli.

Un Capodanno sicuro

"Vogliamo che le persone - ha spiegato l'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali - possano festeggiare l'arrivo di Capodanno in modo sicuro e consapevole. Per questo collaboriamo con le associazioni di categoria affinché i giochi pirotecnici vengano utilizzati correttamente da tutti gli utenti".

Lo scorso anno 184 feriti

"Lo scorso Capodanno - ha continuato Bordonali - 184 persone sono rimaste ferite in Italia a causa dei botti. Il bilancio evidenzia un miglioramento rispetto all'andamento dell'anno precedente: non sono stati registrati episodi mortali ed e' diminuito il numero dei feriti che nel 2016 erano stati 190. Vogliamo continuare a tutelare la convivenza civile, l'incolumità di persone e animali e l'igiene dei luoghi.
Abbiamo già promosso seminari e corsi di aggiornamento rivolti alle polizie locali per contrastare la diffusione di prodotti illegali e pericolosi e vogliamo continuare sulla strada della legalità".

Un mercato da 100 milioni di euro

Il mercato legale dei fuochi d'artificio apporta ogni anno un indotto di circa 9 milioni di euro in Lombardia e circa 100 milioni di euro in Italia.  Proprio in questi giorni sta facendo molto discutere un video sull'argomento diventato virale su Facebook (LEGGI QUI).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter