I 117 migranti morti nel Mediterraneo ricordati sulla riva del Naviglio

Silenzio e lumini lungo il Naviglio. L'iniziativa è aperta a tutti, è in programma a Vimodrone mercoledì.

I 117 migranti morti nel Mediterraneo ricordati sulla riva del Naviglio
Martesana, 21 Gennaio 2019 ore 13:13

I 117 migranti morti nel Mediterraneo ricordati sulla riva del Naviglio con un momento di silenzio e dei lumini. L'iniziativa è aperta a tutti, è in programma a Vimodrone mercoledì.

Un momento per ricordare i 117 migranti

Su idea di Domitilla Melloni, Rita Stabile, Paola Gallarotti (presidente del Consiglio comunale) e Monica Favaro, a Vimodrone si è costituito il gruppo "117", con riferimento al numero delle vittime del naufragio avvenuto due giorni fa nel Mediterraneo. E' stato organizzato un incontro mercoledì 23 gennaio, alle 20.45, presso ponte del Naviglio, vicino all'ingresso Istituto Redaelli di Vimodrone.

Lumini e silenzio lungo il Naviglio

"Un incontro silenzioso, per celebrare - accendendo lumini vicino alla "nostra" acqua - il ricordo delle vittime del Mediterraneo hanno spiegato gli organizzatori -. E per dire forte la nostra indignazione perché si continua a morire così, nell’ostinata indifferenza di chi - in Italia, in Europa, all’Onu - anziché soccorrere lascia che si chiudano porti, si creino barriere, si abbandonino i disperati nelle mani di chi li tortura. Più siamo, meglio è".

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali