Attualità
Un successo

Vip della musica a Cologno Monzese per ricordare Tonino dei Camaleonti e raccogliere fondi per un cane guida

Tutto esaurito al palazzetto dello sport per l'evento memorial dedicato al cantante scomparso all'improvviso e a sostegno di un'importante iniziativa dei Lions.

Vip della musica a Cologno Monzese per ricordare Tonino dei Camaleonti e raccogliere fondi per un cane guida
Attualità Martesana, 16 Novembre 2022 ore 18:05

Un salto indietro nei ricordi grazie a una vera e propria parata di stelle della musica italiana non solo degli anni Sessanta. Il tutto a Cologno Monzese, per ricordare un grande amico recentemente scomparso e raccogliere fondi a favore dei Lions, per assegnare gratuitamente un cane guida a un cittadino non vedente.

Tutto esaurito al palazzetto di Cologno

Un palazzetto dello sport Fabrizio De Chiara pieno in ogni ordine di posto ha funto da location sabato 12 novembre 2022  per il concerto "Canta ancora per l’eternità Tonino", dedicato ad Antonio Cripezzi, cantante dei Camaleonti scomparso improvvisamente a luglio a seguito di un malore. Sul palco non poteva certo mancare la sua storica band, per un abbraccio collettivo organizzato dal direttore artistico Franco Malgioglio e da Jam Burrasca, associazione che organizza eventi musicali per aiutare sodalizi di volontariato sociale. Proprio come il Lions Club Cologno Monzese Medio Lambro, che ha fatto gli "onori di casa" tenendo le fila del botteghino che ha portato a staccare ben ottocento biglietti per un concerto sold out.

Parata di stelle della musica sul palco

Il palco di via Volta è stato parecchio affollato. Ad accogliere l’invito dei promotori sono stati Gabriele Lorenzi del gruppo Formula 3, Marco e Marta Ferradini (padre e figlia), Gian Pieretti, Donatello, Dino, Ronnie Jones, Enrico Ruggeri, i Dik Dik, Carlo Marrale (Matia Bazar), Mario Lavezzi, Bruno Longhi (giornalista sportivo con la passione per la musica), lo showman camaleontico Teo Teocoli, Luisa Corna, Fausto Leali e Maurizio Vandelli (Equipe 84).

La soddisfazione per un evento riuscito alla perfezione

"E' andato tutto benissimo anche dal punto di vista organizzativo - ha spiegato Malgioglio - Ed è stato il coronamento di un lungo e impegnativo percorso che ci ha visti al lavoro fino all’ultimo".

Sullo sfondo, oltre al ricordo di Cripezzi, c’è stato il fine benefico. Al netto delle spese fisse, per il progetto dell’amico a quattro zampe che verrà messo a disposizione dal centro di addestramento dei Lions di Limbiate sono stati raccolti circa 8mila euro, che coprono due terzi del necessario. Da qui l’annuncio da parte del tesoriere del club colognese Giuseppe Miani della volontà dell’associazione di organizzare a breve altri eventi. "Finito l’addestramento, ci sarà la cerimonia di consegna del cane, alla presenza della famiglia Cripezzi", ha sottolineato Miani.

Seguici sui nostri canali