Menu
Cerca
La scelta

Vigilantes notturni contro le occupazioni abusive delle case comunali

Succede a Vimodrone: gli appartamenti vuoti in attesa dell'entrata delle famiglie assegnatarie possono fare gola.

Vigilantes notturni contro le occupazioni abusive delle case comunali
Attualità Martesana, 29 Maggio 2021 ore 10:16

Vigilantes notturni contro le occupazioni abusive delle case comunali. Succede a Vimodrone: gli appartamenti vuoti in attesa dell'imminente entrata delle famiglie assegnatarie possono fare gola.

Vigilantes notturni contro le possibili occupazioni abusive a Vimodrone

Nel recente passato la Polizia Locale aveva scongiurato sul nascere che negli appartamenti comunali si insediassero abusivi: gli agenti, infatti, avevano già rinvenuto tracce di un'occupazione imminente. Siccome prevenire è sempre meglio che curare, l'Amministrazione comunale di Vimodrone ha deciso di avviare un servizio di vigilanza notturna dedicato agli alloggi di edilizia popolare di cui è proprietaria in via Trieste e in via Fiume. Il tutto in attesa che venga completato l’iter legato al bando di Regione Lombardia e riferito al Piano di zona del Distretto sociale Est di Milano, che racchiude oltre a Vimodrone anche Pioltello, Rodano e Segrate, e di cui c’è già la graduatoria.

Ventisette appartamenti popolari che potrebbero fare gola

Dei cinquanta immobili dei Servizi abitativi pubblici a disposizione, ben 27 sono a Vimodrone.

"Occorre garantire la sicurezza delle numerose case comunali ricomprese nel bando, al fine di scongiurare occupazioni abusive di alloggi, box e cantine, purtroppo accaduti nei mesi scorsi e a cui si è dovuto provvedere a posteriori con il Servizio sociale e la Polizia Locale", hanno detto senza giri di parole dal Settore Patrimonio del Municipio.

Da qui la scelta di affidare l'incarico a un'azienda specializzata nella vigilanza.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per Pc, smartphone e tablet da sabato 29 maggio 2021.