Attualità
L'impresa

Vende l'auto, lascia il lavoro e parte per un viaggio in bici in tutta Europa

Gioele Bruno Canina, 29 anni, rimarrà lontano da Vimodrone per un anno, percorrendo in sella oltre 12mila chilometri.

Vende l'auto, lascia il lavoro e parte per un viaggio in bici in tutta Europa
Attualità Martesana, 25 Aprile 2022 ore 14:46

Vende l'auto, lascia il lavoro (a tempo indeterminato) e parte per un viaggio in bici in tutta Europa. Gioele Bruno Canina, 29 anni, rimarrà lontano da Vimodrone per un anno, percorrendo in sella oltre 12mila chilometri.

In giro in bici per un anno in tutta Europa

Una vera impresa quella che il 29enne ha iniziato il 10 aprile 2022, inforcando la sua bicicletta. Come prima cosa ha puntato verso l’Austria, attraverso il Brennero, poi salirà ancora più a nord, toccando la punta più a est della Germania, Berlino compresa. A quel punto inizierà la discesa attraverso il Belgio, l’Olanda e la Francia, per inserirsi nella penisola iberica. Inizierà poi la fase 2 del viaggio, risalendo la Spagna attraverso la Catalogna e la Francia del Sud, rientrando in Italia. Ma non finirà qui, perché Canina a quel punto punterà verso la Calabria, per poi deviare in Puglia e risalire così tutto lo Stivale. Il tutto con un velocipede equipaggiato con il necessario e che pesa settanta chilogrammi.

Non un colpo di testa, ma una scelta meditata

Il suo non è un colpo di testa, bensì una decisione ben meditata e che è frutto di un lungo percorso (anche psicologico) di avvicinamento.

"Quattro anni fa, provando ad andare a lavorare in bicicletta, ho scoperto la versatilità e i benefici di questo mezzo - ha spiegato - Ho deciso di vendere l’auto, una scelta che mi ha portato a scoprire la grandezza delle piccole cose e a scaricare, pedalando, la tensione e lo stress della giornata".

Con un budget giornaliero di 10 euro e un "bagaglio" nelle gambe di dieci anni di camminate in montagna, Canina cercherà di sfruttare soprattutto il couchsurfing, ossia la possibilità di dormire a casa di coloro che gli metteranno a disposizione un letto o un divano. Alloggio che potrebbe ricevere anche a fronte di alcuni lavori.  "Vorrei mostrare a tutti che esiste ancora umanità, condivisione e connessione tra la gente", ha spiegato.

E per farlo utilizzerà anche i suoi canali social: i profili Facebook ("Gioele Lele Bruno") e Instagram ("Gioele_Lele_Bruno") e Youtube, che diventeranno i suoi "diari di bordo".

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 23 aprile 2022.

 

Seguici sui nostri canali