Attualità
Taglio del nastro

Una vita autonoma per i ragazzi disabili: inaugurata la "Ca' del don" a Cassina de' Pecchi

L'importante progetto della cooperativa Filippide chiamato “Porte aperte”.

Una vita autonoma per i ragazzi disabili: inaugurata la "Ca' del don" a Cassina de' Pecchi
Attualità Martesana, 04 Dicembre 2022 ore 12:27

In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, ieri, sabato 3 dicembre 2022, è stata inaugurata ufficialmente "Ca' Del Don", presso l’oratorio di Sant'Agata a Cassina de' Pecchi.

Il progetto di Filippide "Porte aperte"

Si tratta di un progetto di Filippide chiamato "Porte aperte", che ha come obiettivo introdurre cinque ragazzi della cooperativa alla vita in autonomia, insieme ai propri educatori. La cerimonia è stata aperta da Monica Lodato, presidente della coop e mamma di Giorgio (uno dei ragazzi), con l'intervento di don Massimo, della sindaca Elisa Balconi, del diacono permanente della parrocchia di Novegro Dario Gellera, di don Mauro Santoro, referente del tavolo di coordinamento comunità cristiana e disabilità della Diocesi di Milano, e del vicario episcopale don Antonio Novazzi.

Garantire l'indipendenza ai ragazzi con disabilità

Lodato ha raccontato il progetto, sottolineando quanto il bisogno di indipendenza dei ragazzi sia lo stesso di qualsiasi altro loro coetaneo e di quanto sia importante evidenziare le loro necessità. Si è augurata che progressivamente "non si debba più lottare con le unghie e con i denti per ottenere i diritti che questi ragazzi e le loro famiglie meritano", ha sottolineato.

Don Massimo ha evidenziato quanto questo appartamento non sia solo un dono ai ragazzi, ma soprattutto alla comunità pastorale, perché l’inclusione prevede sempre reciprocità. Anche Gallera ha parlato della reciprocità, ringraziando coloro che andranno ad abitare questa casa perché saranno proprio loro ad aiutare la parrocchia a essere veramente chiesa.

Si è già pronti al bis

Balconi ha annunciato come si stia lavorando per realizzare un progetto simile anche nel centro di Cassina (nello spazio che verrà lasciato libero quando verrà realizzato il nuovo Comune), perché qui si sta pensando di realizzare 4-5 appartamenti che possano ospitare in un futuro dei veri nuclei familiari.

Cassina 7
Foto 1 di 6
Cassina 2
Foto 2 di 6
Cassina 5
Foto 3 di 6
Cassina 6
Foto 4 di 6
Cassina 8
Foto 5 di 6
Cassina 1
Foto 6 di 6
Seguici sui nostri canali