l'iniziativa

Una linea di calzature per dire "no" alla violenza sulle donne

Ci ha pensato un calzaturificio di Rivolta d'Adda.

Una linea di calzature per dire "no" alla violenza sulle donne
Attualità Cassanese, 16 Agosto 2021 ore 08:23

Una linea di calzature con il brand #Noviolenzacontroledonne. Ci ha pensato il calzaturificio  «Bocciolo Diffusion» di Rivolta d'Adda, che ha deciso di impegnarsi in questa nobile causa.

Un paio di scarpe per dire "no" alla violenza sulle donne

Calzature con il brand #Noviolenzacontroledonne. Encomiabile l’impegno di Valentina Bagnolo e del papà Massimo, titolari dell’azienda, che hanno prodotto una linea interamente dedicata, alla quale farà seguito un’altra di accessori, sempre brandizzati. Testimonial d’eccezione la squadra maschile di pallacanestro di Crema, insieme ad altri imprenditori della zona e non solo.

Un "passo" avanti verso la cultura del rispetto

"Queste iniziative sono veramente preziose e gli imprenditori coinvolti mettono tutta la loro passione per una giusta causa - ha fatto sapere il calzaturificio in una nota - Ci auguriamo che la nostra abbia il successo che merita e che il pubblico apprezzi e sostenga al massimo questo grande sforzo. Un applauso va anche a tutti gli imprenditori che sostengono questa iniziativa".

Iniziative e... vandalismi

Tante le iniziative che si susseguono su un tema tanto attuale quanto importante.

GESSATE

Anche se a volte capita che il messaggio non venga compreso a pieno. E' quanto ad esempio è accaduto nei giorni scorsi a Cernusco sul Naviglio, dove qualcuno ha pensato bene di imbrattare (per di più con frasi sessiste) la panchina rossa simbolo della lotta alla violenza di genere. Il Comune ha subito provveduto a cancellare le scritte oscene.