Iniziativa

Un percorso professionale studiato per supportare le donne a entrare nel mondo del lavoro

Il progetto è aperto a diplomate tra i 30 e i 50 anni, che conoscano bene la lingua italiana, residenti a Segrate e con necessità di trovare un’occupazione.

Un percorso professionale studiato per supportare le donne a entrare nel mondo del lavoro
Attualità Martesana, 22 Luglio 2021 ore 10:04

Si intitola "Progetto Freeway: libere di scegliere il proprio futuro" quello portato avanti a Segrate dal Comune insieme all'associazione DcomeDonna e con la collaborazione di Afol Metropolitana.

Un programma gratuito di orientamento e formazione per le donne a Segrate

Il Comune di Segrate con l'associazione DcomeDonna e la collaborazione di Afol Metropolitana presenta il "Progetto Freeway: libere di scegliere e costruire la propria strada". Un percorso professionale studiato per supportare le donne a entrare nel mondo del lavoro, fornendo gli strumenti per riflettere sulle proprie competenze, potenzialità, motivazioni personali e visione del futuro. Il progetto è aperto a donne diplomate tra i 30 e i 50 anni, che conoscano bene la lingua italiana, residenti a Segrate, inoccupate o disoccupate, con necessità di trovare un’occupazione. L'iniziativa è gratuita e a chi avrà i requisiti per partecipare verrà chiesta l’iscrizione annuale a D come Donna.

Come partecipare

Il progetto prenderà il via a settembre e si concluderà nel gennaio 2022. Prevede dieci incontri di quattro ore ciascuno che si terranno al centro Verdi di via 25 Aprile. Per partecipare occorre inviare una mail all'indirizzo di posta elettronica dcomedonna.segrate@gmail.com entro il 3 settembre 2021 indicando nell’oggetto “Candidatura progetto Freeway”, allegando il proprio curriculum e scrivendo una breve presentazione con il motivo per cui si intende far parte del progetto. Per informazioni è possibile telefonare al numero 02-2133039 (segreteria e fax sono in funzione 24 ore su 24).