Attualità
In arrivo

Un nuovo ponte sul Naviglio a Cernusco: un progetto da 250mila euro

Il progetto prevede la riqualificazione del ponte e della viabilità già esistente per unire ancor di più l'area di Villa Fiorita al Parco dei Germani

Un nuovo ponte sul Naviglio a Cernusco: un progetto da 250mila euro
Attualità Martesana, 09 Maggio 2023 ore 17:41

Non si tratta di un nuovo ponte, ma della riqualificazione di uno esistente che diventerà come nuovo. L'Amministrazione comunale di Cernusco ha dato il via libera al progetto di sistemazione del ponte che collega l'Alzaia del Naviglio Martesana con l'area di Villa Fiorita.

Un investimento da 250mila euro

Nella seduta di lunedì 8 maggio, la Giunta ha approvato il progetto di riqualificazione del ponte che collega l’Alzaia del Naviglio Martesana all’area di Villa Fiorita, grazie a un investimento totale di 250.000 euro, di cui circa 159.000 euro finanziati grazie alla partecipazione del Comune e Assolombarda a un bando di Regione Lombardia.

Il progetto di riqualificazione

L’intervento prevede la riqualificazione del percorso asfaltato esistente, il rifacimento delle scale e dei parapetti, la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione a risparmio energetico, il riordino delle opere a verde eliminando gli arbusti e le infestanti e con la piantumazione di alberature e arbusti di differenti essenze.

"Unire la città e Villa Fiorita"

Si tratta del primo passo di un collegamento più profondo tra la città e Villa Fiorita, per la quale stiamo lavorando per costruire un’identità propria, dopo anni in cui è stata considerata prevalentemente un’area di passaggio da e verso la stazione della metropolitana. In questo senso, vedo questo intervento come la realizzazione di un ponte verso il futuro, partito da un’idea su cui stiamo lavorando da qualche anno proprio con Assolombarda e che, per maturare, ha avuto bisogno di visioni, sostegni, tempo e coincidenze, ma che crediamo possa ora essere in procinto di spiccare il volo.

ha commentato soddisfatto il sindaco di Cernusco Ermanno Zacchetti.

Il ponte, infatti, collega il Parco dei Germani e un’area che diventerà un parco urbano dell’innovazione, grazie agli investimenti privati di riqualificazione produttiva che sono già ufficiali e che arriveranno, uno su tutti l’intervento  sull’area dismessa dell’ex-Rapisarda.

La riqualificazione del ponte consente di realizzare una vera porta d'accesso al comparto di Villa Fiorita che sarà nel suo complesso rigenerato mediante diversi interventi. La riqualificazione si distinguerà principalmente per la forte caratterizzazione di una accessibilità mediante mobilità dolce, una nuova illuminazione più sicura ed efficiente, nonché una sistemazione dell'arredo e del verde oggi esistente.

ha aggiunto l'assessore con delega ai Lavori pubblici Alessandro Galbiati.

Seguici sui nostri canali