cultura

Un film giallo girato tra Bussero e Cassina de' Pecchi

Felice Antignani, busserese d'adozione, è un avvocato con la passione per il cinema: "Mi ha preso talmente tanto che è diventata quasi un secondo lavoro"

Un film giallo girato tra Bussero e Cassina de' Pecchi
Attualità Martesana, 16 Luglio 2021 ore 15:46

E' il Naviglio piccolo tra Bussero e Cassina de' Pecchi a fare da sfondo a un cortometraggio pronto a girare tra i principali festival di settore in Italia. A realizzarlo un regista per passione, busserese d'adozione.

6 foto Sfoglia la gallery

Bussero e Cassina come ambientazione di un film

Il cortometraggio girato tra Cascina Gogna di Bussero e il ponte del Colombirolo di Cassina è intitolato "Cani affamati". Parla di una donna che dopo essere stata allo sportello Atm di una banca viene rapinata del denaro. Giunta a casa, con suo stupore e frustrazione, racconta l'accaduto, ma scopre che il marito e il fratello non vogliono che vada a sporgere denuncia. A questo punto il giallo penetra nei meandri delle storie dei due uomini per scoprire i motivi reconditi del loro inspiegabile comportamento.

Di professione avvocato, ma con il cinema nel cuore

Il regista e produttore del corto è Felice Antignani, avvocato campano di 39 anni, residente a Bussero da otto. Con alcuni amici ha scoperto e iniziato a coltivare la passione per il cinema. Hanno già prodotto diversi cortometraggi e un lungometraggio con cui si sono presentati anche a festival internazionali. "A mano a mano da gioco è diventato qualcosa di più serio - ha raccontato - Ci siamo specializzati e ora per me è quasi un secondo lavoro"