Attualità
Incontro

"Un assessore per il Villaggio Operaio", a chiederlo è l'associazione Pro Crespi

L'associazione Pro Crespi invierà all'Amministrazione le riflessioni sul futuro del Villaggio Operaio.

"Un assessore per il Villaggio Operaio", a chiederlo è l'associazione Pro Crespi
Attualità Isola, 19 Febbraio 2022 ore 10:13

Un assessore per il Villaggio Operaio. E' una delle richieste nate nel corso dell'assemblea pubblica che si è tenuta ieri sera, venerdì, a Crespi d'Adda.

Un assessore per Crespi

Un assessore ad hoc per il Villaggio Operaio. E' una delle richieste emerse nel corso dell'incontro organizzato dall'associazione Pro Crespi, ieri sera, venerdì, nel locale teatro, che è staro molto partecipato dai crespesi. Nel corso della serata è stato presentato anche il Piano di gestione che traccia la Crespi da qui a dieci anni, già inviato all'attenzione dell'Amministrazione comunale.

Luoghi del cuore

Un'altra proposta nel corso della serata organizzata dall'associazione guidata dal presidente Fabrizio Sala, è relativa all'inserimento del Villaggio,  riconosciuto patrimonio mondiale dell'Unesco, nei luoghi del cuore del Fai. Il sodalizio che ha organizzato l'incontro, che vuole farsi portavoce dei desiderata dei crespesi all'Amministrazione comunale vorrebbe anche il ripristino di tutto quello che c'era a Crespi e che ora non c'è più, compatibilmente con l'adeguamento alla realtà di oggi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter