Attualità
compleanno

Trezzo sull'Adda festeggia le cento candeline di nonna Rosella

E' stata la maestra di Concesa e ha visto crescere generazioni di studenti.

Trezzo sull'Adda festeggia le cento candeline di nonna Rosella
Attualità Martesana, 21 Aprile 2022 ore 12:49

Un compleanno a tre cifre. E' quello festeggiato ieri, mercoledì 20 aprile 2022, a Trezzo sull'Adda. La centenaria è Rosella Carminati, che ha varcato la soglia del secolo di vita.

Cento anni a Trezzo

"Questa mattina il sindaco Silvana Centurelli e l'assessore Francesco Fava hanno portato gli auguri dell'Amministrazione comunale e di tutta la comunità trezzese a Rosella Carminati, da tutti conosciuta come la 'Maestra Tanzi', per i suoi cento anni - hanno fatto sapere dalla Amministrazione - E' stato un bel momento per ascoltare e rivivere i racconti di chi ha fatto la storia della nostra città".

Rosella Carminati infatti, è stata insegnante elementare a Concesa nella sua lunga vita. Infatti sono stati tanti gli ex alunni che sono andati a portarle i propri saluti. Dalla sua cattedra ha visto sedersi sui banchi centinaia di alunni che ancora oggi conservano di lei un dolce ricordo. D’altronde per nonna Rosella la scuola era una sorta di seconda famiglia.

E' figlia d’arte: ha avuto i nonni, la mamma e la zia che di professione hanno fatto le insegnanti ed è originaria della storica famiglia dei Carminati (suo zio, Antonio Carminati, è stato un famoso artista e architetto). Nel corso degli anni è stata quindi discreta protagonista di un mondo vivace e brillante. Rappresenta quindi un’importante memoria storica, tanto che in passato è stata intervistata per fornire la propria testimonianza all’interno di due pubblicazioni di storia locale.

"Ho iniziato a svolgere la professione di insegnante da giovanissima, quando l’Italia è entrata nel Secondo conflitto mondiale - raccontava qualche tempo fa alla Gazzetta dell'Adda  - C’era carenza di docenti maschi e quindi hanno dato più spazio alle giovani. E così ho preso la mia prima supplenza a Roncello; un paese che allora in alcuni trezzesi godeva di cattiva fama. Mentre io, invece, mi sono trovata benissimo".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter