Attualità
Sicurezza

Tir fa manovra, devasta auto in sosta e fugge, ma le telecamere lo inchiodano

Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi a Trezzo sull'Adda. La Polizia Locale ha dato una pesante sanzione al conducente.

Tir fa manovra, devasta auto in sosta e fugge, ma le telecamere lo inchiodano
Attualità Trezzese, 18 Novembre 2021 ore 12:16

Tir fa manovra, devasta auto in sosta e poi fugge, ma le telecamere lo inchiodano. Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi a Trezzo sull'Adda.

Trezzo sull'Adda, Tir fa manovra, devasta auto in sosta e poi fugge, ma le telecamere lo inchiodano

Mentre effettua una manovra di svolta con il grosso autoarticolato, urta un’automobile in sosta, distruggendone l’intera fiancata e allontanandosi subito dopo. Peccato che non aveva fatto i conti con la Polizia Locale e le videocamere di sorveglianza. Il fatto è avvenuto lunedì 15 novembre verso le 12 in via Cavour, nei pressi dell’area commerciale posta in prossimità della Strada provinciale.

La dinamica del sinistro

Probabilmente avendo sbagliato strada, il conducente ha cercato di invertire la marcia tornando indietro. Ma proprio durante la manovra, il mezzo ha urtato con lo spigolo posteriore del rimorchio una Fiat Panda, che in quel momento era ferma al parcheggio. La conducente della vettura, una ventitreenne di Trezzo sull’Adda, giunta sul posto verso le 13.30, ha trovato il suo veicolo completamente distrutto e ha quindi chiamato subito la Polizia Locale richiedendone l’intervento. Poco dopo, la pattuglia composta dall’assistente esperto Paolo Camagni e dall’agente Federica Frigerio, è giunta sul posto e ha avviato immediatamente le indagini per risalire al responsabile. La visione delle telecamere comunali nonché di quelle di videosorveglianza privata dell’area, prontamente acquisite come fonte di prova, hanno permesso di giungere a una rapida soluzione del caso. E’ stata infatti accertata la responsabilità del camionista che, dopo l’urto, si era allontanato per non farsi scoprire. Identificato il veicolo, si è subito risaliti al proprietario che ora dovrà fornire tutti i dati legati al conducente.

La sanzione

A carico del camionista scatteranno ben tre sanzioni, per un importo complessivo di quasi 400 euro, per la manovra errata, il divieto di transito e la fuga dopo l’incidente. Grazie agli agenti la vittima potrà così vedersi ripagati gli ingenti danni dall’assicurazione.

3 foto Sfoglia la gallery