Attualità
La novità

Taglio del nastro per la postazione del car sharing

Inaugurazione a Cologno monzese oggi 11 dicembre 2021 del nuovo servizio di mobilità

Taglio del nastro per la postazione del car sharing
Attualità Martesana, 11 Dicembre 2021 ore 13:03

Inaugurato questa mattina sabato 11 dicembre 2021 a Cologno monzese il servizio di car sharing elettrico.

Un servizio per tutti i cittadini

Villa Casati ha deciso di dotarsi di un veicolo elettrico di ultima generazione che potrà essere utilizzato dal personale degli uffici comunali per le attività lavorative o noleggiata dalla cittadinanza o aziende come servizio di car sharing 24 ore su 24. Al taglio del nastro che si è svolto all'angolo fra via De Gasperi e viale Marche erano presenti il sindaco Angelo Rocchi, l'assessore Mobilità Fabio Della Vella, l'assessore alla Cultura Dania Perego, l'assessore al Bilancio Rosalia Brasacchio e una delegazione di consiglieri.

Il funzionamento

Dopo essersi registrati gratuitamente attraverso il sito www.e-vai.com o l’app mobile, sarà possibile richiedere il mezzo prenotandolo tramite la stessa app, il sito web o il numero verde 800-774455. Attraverso questi canali sarà possibile ottenere tutte le informazioni sulle tariffe e le modalità di utilizzo. Ritiro e riconsegna del mezzo avverranno presso la postazione che è ubicata in via Alcide de Gasperi angolo Viale Marche.

“Questo servizio rappresenta l’ennesima scelta a inquinamento zero che l’Amministrazione comunale ha deciso di adottare – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità – Ben presto potrà quindi capitare di vedere circolare per le strade della nostra città un’auto con il logo E-Vai a rappresentare una possibilità in più per spostarsi in modo diverso ed ecologico”.

Soddisfatto anche il sindaco Rocchi:

“La partenza del nuovo servizio di Car Sharing elettrico vuole essere anche un forte segnale di economia circolare aperto a tutti, cittadini e imprese, che va contro il consumismo più sfrenato e ha un marcato rispetto per l'ambiente - - ha dichiarato il sindaco – Questo servizio è un gesto simbolico molto forte, un primo passo che ha anche come obiettivo quello di promuovere il significato di condivisione, non solo per un’auto, che possono seguire tutti".

4 foto Sfoglia la gallery