Taglio del nastro

Taglio del nastro per la nuova Compagnia Carabinieri di Pioltello: un presidio per tutta l'Adda Martesana

Mattinata di festa per l'inaugurazione della nuova caserma che ospiterà il comando dell'Arma.

Attualità Martesana, 10 Luglio 2021 ore 11:45

Un giorno storico per l'Adda Martesana. Oggi, sabato 10 luglio 2021, è stata inaugurata la nuova caserma che ospiterà la Compagnia dell'Arma dei Carabinieri a Pioltello.

La nuova Compagnia dei Carabinieri di Pioltello

Un percorso che aveva preso avvio nel 2016, quando l'allora commissario prefettizio Alessandra Tripodi aveva mosso i primi passi per portare la Compagnia da Cassano a Pioltello. Un percorso che è stato seguito dall'Amministrazione del sindaco Ivonne Cosciotti che ha investito 1,7 milioni di euro per l'ampliamento della Tenenza di via Morvillo, oggi diventata Compagnia. Una struttura che è stata intitolata alla memoria del brigadiere Giorgio Illuminoso, Carabiniere morto in servizio nel Varesotto e medaglia d'oro al valore civile.

Oggi si è tenuta in pompa magna la cerimonia di inaugurazione alla presenza di autorità civili e militari. Schierati nel parcheggio di via Morvillo la fanfara della scuola Marescialli e Brigadieri di Firenze, il picchetto d'onore dei militari del Comando provinciale e una rappresentanza degli uomini delle 8 Stazioni che, insieme alla Tenenza di Cassano, vanno a comporre la Compagnia di Pioltello.

Sul palco, invece, oltre al sindaco e padrone di casa Cosciotti, la vicesindaca della Città metropolitana Arianna Censi, il comandante Provinciale dell'Arma generale Jacopo Mannucci Benincasa, il prefetto Renato Saccone, il comandante generale dell'Arma generale Teo Luzi e il ministro della Difesa Lorenzo Guerini.

Una data storica per l'Adda Martesana

Le autorità intervenute hanno rimarcato l'importanza del gesto che si andava a compiere, a cominciare dal primo alzabandiera della nuova Compagnia dopo che il sindaco Cosciotti ha consegnato il Tricolore nelle mani dell'attuale comandante il capitano Giuseppe Verde.

L'aspetto più bello è vedere qui una rappresentanza dei giovani figli di Pioltello, i bambini delle scuole, degli oratori, delle parrocchie e degli scout. Questo rende la cerimonia una lezione di buona cittadinanza proiettando nel futuro la relazione di amicizia che lega i Carabinieri  alle comunità in cui presta servizio.

ha sottolineato il generale Mannucci Benincasa in un discorso particolarmente apprezzato

Questa nuova sede moderna e funzionale qualifica ancor di più il servizio reso alle comunità a fronte delle aggiornate esigenze operative, fermo restando l'obiettivo che ci muove: il bene comune. Il carabiniere è umo che crede, che ha fede nella legalità e noi daremo il massimo per difendere la tranquillità di chi lavora e produce in questa terra per essere sempre al fianco dei cittadini onesti.

Presenti all'appuntamento  molti dei sindaci e assessori dell'Adda Martesana che, indossando la fascia tricolore, hanno portato il saluto dell'intero territorio servito dalla nuova Compagnia.

Un simbolo della presenza dello Stato

Anche il sindaco di Pioltello Cosciotti ha voluto sottolineare come la nuova caserma abbia sede in città, ma sia  a servizio di tutto il territorio e dei quasi 200mila cittadini che lo abitano.

L'Arma è simbolo di legalità e della presenza dello Stato, delle sue leggi e delle azioni positive che ognuno di noi deve compiere. Tutto ciò che anche noi sindaci perseguiamo ogni giorno, come stare vicino ai nostri cittadini, sostenerli e guidarli. Una sintesi che non è mai facile, ma per controllare il nostro territorio possiamo contare su più braccia, sulla Polizia Locale, la Protezione civile, le associazioni e ovviamente i Carabinieri.

ha detto nel suo discorso

Un grazie speciale va al capitano Verde che in questi anni ci ha accompagnato. Un pensiero al nostro maresciallo Pietro Fasano prematuramente scomparso e che ci ha lasciato troppo presto.

L'intervento del ministro della Difesa

Una data importante e storica, a testimoniarlo anche la presenza del ministro della Difesa Guerini che ha accettato l'invito a presenziare all'inaugurazione di una Compagnia strategica nel territorio della Città metropolitana.

La nascita della nuova Compagnia è un passo essenziale per consentire ai Carabinieri di lavorare al meglio, con una migliore organizzazione e logistica, per raccogliere le istanze della città creando un dispositivo territoriale e un presidio all'altezza delle richieste.

ha sottolineato

Nel sottolineare l'impegno dell'Amministrazione comunale di Pioltello nel raggiungere un obiettivo così prestigioso, ci tengo a ringraziare tutti i sindaci  per il lavoro che svolgono e per l'opera complessa cui sono chiamati in un contesto nuovo dove le richiese sono diverse e sempre più stringenti.

Tante le persone che hanno voluto presenziare all'evento, al termine del quale si è tenuto il taglio del nastro ed è stata svelata la targa di intitolazione. Ora la Compagnia dei Carabinieri è realtà e per l'Adda Martesana inizia una nuova storia.

15 foto Sfoglia la gallery