Menu
Cerca
Sanità

Tagli alle assunzioni negli ospedali dell'Adda Martesana: i sindacati lanciano l'allarme

La denuncia dei sindacati a seguito della decisione di ridurre di duecento unità il numero di dipendenti da stabilizzare nel triennio. Una situazione che accomuna Melzo, Cernusco e Vizzolo, ma anche Gorgonzola, Vaprio e Cassano.

Tagli alle assunzioni negli ospedali dell'Adda Martesana: i sindacati lanciano l'allarme
Attualità Martesana, 22 Maggio 2021 ore 11:16

Una scelta dell'Asst Melegnano Martesana che rischia di mandare in fumo il lavoro di mesi. Rispetto al piano precedentemente approvato sono previsti pesanti tagli alle assunzioni di personale negli ospedali e negli ambulatori dell'azienda sanitaria. Coinvolti Melzo, Cernusco e Vizzolo, ma anche tutte le altre strutture dell’Azienda sanitaria: Gorgonzola, Vaprio e Cassano, senza dimenticare i vari ambulatori sparsi sul territorio. Un campanello fatto risuonare dai sindacati che sono sul piede di guerra dopo uno degli ultimi decreti emessi da Regione Lombardia in materia di sanità.

L'allarme dei sindacati per gli ospedali

A suonare il campanello di allarme sono stati i sindacati dopo la modifica della delibera dirigenziale dell'Asst che prevedeva un massiccio numero di assunzioni per il triennio che si concluderà nel 2022. Un piano che era stato stilato dopo un lungo e intenso lavoro di contrattazione tra le parti, volto in particolare a stabilizzare la posizione di coloro che già lavorano in azienda con contratti  interinali.

Con la precedente Amministrazione dell'Asst si era riusciti a trovare la quadra, ma a pochi mesi di distanza tutto è stato stravolto.

Duecento tagli alle assunzioni

I sindacati infatti hanno denunciato la scelta da parte dell'azienda di ridurre drasticamente il numero di assunzioni previste, riducendone il numero complessivo di oltre duecento unità. Una decisione assunta in accordo con le linee guida regionali che chiedono maggiore attenzione ai tetti di spesa.

Al di là della questione lavorativa, però, il timore è che si possa trattare di un primo passo verso una riduzione dei servizi erogati dall'Asst. Tanto che gli stessi sindacati hanno chiesto ai sindaci dell'Adda Martesana di far sentire la propria voce per chiedere alle alte sfere di salvaguardare i posti di lavoro e di conseguenza i servizi erogati.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 22 maggio 2021.