Attualità
La ricorrenza

Strage di Linate vent'anni dopo la Messa di commemorazione con l'arcivescovo di Milano

Un momento di commemorazione e di preghiera a vent'anni di distanza dal più grave incidente aereo nella storia italiana.

Strage di Linate vent'anni dopo la Messa di commemorazione con l'arcivescovo di Milano
Attualità Martesana, 07 Ottobre 2021 ore 10:27

Vent'anni dopo, domani, 8 ottobre 2021, si ricorderanno le vittime della strage di Linate, uno dei più grandi disastri aerei nella storia della Nazione.

Strage di Linate vent'anni dopo

L'8 ottobre del 2001 l'aeroporto di Milano Linate fu teatro del più tragico incidente aereo della storia d'Italia. Vi morirono 118 persone (fra queste anche sei residenti nel territorio dell’Adda Martesana). Da allora ogni anno familiari e amici commemorano quella triste giornata e domani, venerdì, ricorre il 20esimo anniversario.

Erano appena scoccate le 8 sulla pista principale dell’aeroscalo, quando un volo di linea operato dalla compagnia scandinava Sas, in procinto di decollare, incontra sulla sua strada un jet privato diretto a Parigi che a causa di una serie di errori, e anche per la fittissima nebbia presente in quel momento, sbaglia a imboccare la pista di decollo e finisce su quella sbagliata.

Circa 18 secondi dopo aver staccato il carrello anteriore, il volo di linea travolge e distrugge il jet, schiantandosi poi contro l’hub di smistamento bagagli dell’aeroporto. Muoiono i 104 passeggeri e i 6 membri dell’equipaggio, le quattro persone a bordo del Cessna e quattro dipendenti Sea, la società che gestisce lo scalo Forlanini.

Una Messa per ricordare le vittime

Alle 10.30 presso il Bosco dei Faggi, all'interno del Parco Forlanini, l'arcivescovo di Milano Mario Delpini presiederà la Messa a suffragio delle vittime del disastro aereo di Linate. Al termine della funzione interverranno il sindaco di Milano Giuseppe Sala, la vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti e la presidente della fondazione "8 ottobre"  Adele Scarani Pesapane. Seguirà la posa delle corone di fiori e un momento di raccoglimento.

Il bosco per ricordare le vittime

Con i suoi 118 faggi, il bosco situato all'interno dello scalo aeroportuale milanese è stato voluto per ricordare tutte le vittime  che l'8 ottobre 2001 morirono in seguito alla schianto fra l'aereo di linea e un velivolo privato.