Attualità
Il caso

Si paga solo con le carte, le commissioni bancarie più care del costo dei certificati anagrafici

Succede allo sportello decentrato del Comune di Cologno Monzese a San Maurizio al Lambro. La questione sollevata dal Pd.

Si paga solo con le carte, le commissioni bancarie più care del costo dei certificati anagrafici
Attualità Martesana, 03 Giugno 2021 ore 11:16

Si paga solo con le carte, le commissioni bancarie più care del costo dei certificati. Succede allo sportello decentrato del Comune di Cologno Monzese a San Maurizio al Lambro. La questione sollevata dal Pd.

Quando la commissione è superiore al costo del "prodotto"

I pagamenti elettronici sono il futuro. Ma per chi non ha un bancomat o (a maggior ragione) una carta di credito? Se invece un cittadino le possiede, rischia di vedersi accreditare dalla propria banca una commissione che è ben maggiore del "balzello" richiesto dal Comune per il rilascio della documentazione. Una situazione evidenziata dal Pd colognese, che ha chiesto all'Amministrazione di porvi rimedio.

Il caso di San Maurizio al Lambro

Nell’ufficio distaccato vengono rilasciate le carte d’identità e vari certificati anagrafici, per i quali viene richiesto il pagamento dei diritti di segreteria solo con carte di debito e di credito.

"Stiamo parlando anche solo di 59 centesimi, contro commissioni da 1 a 2,5 euro applicate da alcune banche per importi così bassi - ha dichiarato il capogruppo dem Giovanni Cocciro - Pensiamo ai cittadini bisognosi e in crisi economica che hanno bisogno di avere lo stato di famiglia per chiedere aiuto alla Caritas: come si fa a spendere più di commissioni che di diritti di segreteria?".