Attualità
Il caso

Scoperta la causa delle puzze: l'esito dei sopralluoghi di Arpa

Un biofiltro dell'impianto di compostaggio di Cologno Monzese non funzionava a dovere. Sospiro di sollievo anche da Brugherio e Cernusco sul Naviglio.

Scoperta la causa delle puzze: l'esito dei sopralluoghi di Arpa
Attualità Martesana, 04 Settembre 2022 ore 09:08

Scoperta la causa delle puzze: l'esito dei sopralluoghi di Arpa. Un biofiltro dell'impianto di compostaggio di Cologno Monzese non funziona a dovere. Sospiro di sollievo anche da Brugherio e Cernusco sul Naviglio.

Scoperta la causa delle puzze estive

Potrebbe essere stato risolto il "giallo" legato alle molestie olfattive che ciclicamente si ripresentano ogni estate. E quella del 2022 non è stata da meno dal punto di vista delle segnalazioni, arrivate non solo da Cologno (che ospita l’impianto di compostaggio individuato come fonte dei miasmi), ma anche da Brugherio e Cernusco sul Naviglio. L’Agenzia regionale per la protezione ambientale ha riscontrato il non perfetto funzionamento di uno dei tre biofiltri dell’impianto in questione che si trova sulla Strada provinciale 113. La scoperta è stata fatta in occasione di uno dei recenti sopralluoghi all’interno dell’attività.

I prossimi passaggi

Ora uno dei prossimi passaggi dovrebbe essere rappresentato dalla richiesta a Econord (che gestisce il sito di proprietà comunale) di sostituire il componente, così da lasciarsi alle spalle le puzze pungenti e persistenti avvertite dai tecnici di Arpa anche in occasione dei recenti controlli sul posto. A dare una "accelerata" all’iter è stato il diretto interessamento del consigliere regionale della Lega (e presidente della Commissione ambiente del Pirellone) Riccardo Pase, che ha svolto la funzione di "ponte" e collante tra la stessa Arpa e l’Amministrazione comunale commissariata dalla Prefettura, affinché i due enti potessero dialogare tra loro e fare fronte comune.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 3 settembre 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter